di Giorgio Sala
17 February 2016

Test MotoGP 2016 Phillip Island: Petrucci vola sul bagnato. 6° Rossi

In una sessione caratterizzata dal meteo estremamente variabile, Danilo Petrucci registra il giro più veloce della giornata, scendendo sotto al muro del 1’32”. Seconda la Suzuki di Maverick Viñales, seguito da Smith. Sesto tempo per Rossi, decimo Iannone, 12° Marquez. Lorenzo e Pedrosa i più lenti. Info e tempi

primo giorno interlocutorio

Il meteo estremamente variabile ha costretto piloti e meccanici a cambiare il programma di lavoro previsto per questo primo giorno di test in terra australiana, fornendo comunque l’occasione per provare le gomme Rain di Michelin e configurare la centralina Magneti Marelli per le condizioni di bagnato. Con l’apertura della pit lane, Dani Pedrosa è stato il primo a scendere in pista, accolto da un cielo terso ma dal tracciato estremamente umido; 20 minuti dopo Cal Crutchlow e Tito Rabat hanno raggiunto l’alfiere del Team Repsol Honda a bordo delle loro RC213V clienti. Scott Redding, ad un’ora dal via, è stato il primo ducatista a scendere in pista. A metà sessione, solo 10 piloti su 20 sono hanno solcato il tracciato di Phillip Island. Nell’ultima mezzora, l’assenza di pioggia e il continuo miglioramento delle condizioni della pista hanno permesso a molti piloti di migliorare il proprio tempo sul giro (cliccate qui per vedere la gallery). 
Al termine, il ternano Danilo Petrucci sulla Ducati del Team Pramac è stato il pilota più veloce, girando in 1’31”764 e precedendo Maverick Viñales, che nei minuti finali ha girato 7 decimi più lento dell’italiano. Zampata anche per l’inglese Bradley Smith (1’32”590) che con la Yamaha M1 del Team Tech 3 ha registrato il terzo tempo precedendo i connazionali Scott Redding (+1”100) e Cal Crtuchlow (+1”184).
Valentino Rossi, che ieri ha compiuto 37 anni, ha concluso con il sesto tempo (1’33”088) davanti al compagno di marca Yamaha Pol Espargaro con un distacco di appena 38 millesimi. Ottavo tempo per Yonny Hernandez (1’33”841), seguito da Jack Miller (1’33”992) che ha esordito con la Honda del Team MarcVDS. Andrea Iannone ha chiuso la Top 10, più lento di soli 57 millesimi dell’australiano. 12° Marc Marquez (1’35”354), che proprio oggi spegne 23 candeline sulla torta. Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa hanno concluso il Day 1 con i tempi più lenti di giornata, a 8 secondi dal tempo di Petrucci. Andrea Dovizioso e i piloti del Team Avintia Racing, Loris Baz e Hector Barbera, non sono scesi in pista.

test al cambio in attesa che... cambi il tempo

Tra le novità di questo primo giorno di test, segnaliamo il nuovo cambio seamless di Ducati, che finalmente coinvolge la cambiata di tutte e 6 le marce rispetto a quello “provvisorio” di Sepang che ne coinvolgeva solo 5. Anche Suzuki è scesa in pista con un aggiornamento del cambio seamless, ma purtroppo con la pista bagnata non è stato possibile percepire le differenze rispetto al modello precedente. Valentino Rossi ha optato la M1 in versione 2016 con serbatoio al posteriore, mentre ricordiamo che in Malesia è sceso in pista con una versione “ibirda”, ossia una versione 2016 con il serbatoio usato nella scorsa stagione. Inoltre, non risulta che qualche pilota abbia utilizzato la nuova gomma intermedia di Michelin (provate per qualche giro da Smith nei test di Sepang), nonostante in alcuni frangenti le condizioni semi asciutte della pista lo avrebbero permesso.  
L’appuntamento è dunque a domani, giornata nella quale è previsto un clima più clemente e costante rispetto a quello odierno.

TEST MOTOGP PHILLIP ISLAND FEBBRAIO 2016: TEMPI DAY 1

Posizione Pilota Team Numero giri Giro veloce
1 Danilo Petrucci Pramac Racing 12 1’31”764
2 Maverick Viñales Suzuki Ecstar 20 1’32”483
3 Bradley Smith Monster Tech 3 27 1’32”590
4 Scott Redding Pramac Racing 41 1’32”864
5 Cal Crutchlow LCR Racing 21 1’32”948
6 Valentino Rossi Yamaha Movistar 27 1’33”088
7 Pol Espargaro Monster Tech 3 20 1’33”126
8 Yonny Hernandez Aspar Racing 6 1’33”841
9 Jack Miller MarcVDS 6 1’33”992
10 Andrea Iannone Ducati 7 1’34”049
11 Tito Rabat MarcVDS 29 1’35”273
12 Marc Marquez Repsol Honda 18 1’35”354
13 Aleix Espargaro Suzuki Ecstar 2 1’35”584
14 Eugene Laverty Aspar Racing 9 1’35”679
15 Takuya Tsuda Suzuki Ecstar 6 1’36”166
16 Jorge Lorenzo Yamaha Movistar 24 1’39”825
17 Dani Pedrosa Repsol Honda 15 1’40”138
18 Andrea Dovizioso Ducati         N.D.         N.D.
19 Hector Barbera Avintia Racing         N.D.         N.D.
20 Loris Baz Avintia Racing         N.D.         N.D.
1/83 Test MotoGP 2016 Phillip Island - Giorno 1 - Box Ducati

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA