Suzuki: nuovo listino con new entry per Burgman, GSR e GSX-R

Nessuna variazione per quanto riguarda i prezzi, ma c'è l’introduzione di due nuovi allestimenti per il Burgman 200, ora disponibile con e senza ABS, e nuove colorazioni per le due settemmezzo GSR e GSX-R

Suzuki: nuovo listino con new entry per burgman, gsr e gsx-r

Il nuovo listino Suzuki, sostanzialmente invariato in quanto a prezzi, porta comunque con sé delle novità. Spuntano infatti due versioni del nuovo Burgman 200 (con e senza ABS), mentre la GSR750 e la GSX-R750 guadagnano una “Z” nel nome che si traduce in nuove colorazioni esclusive.

 

BURGMAN 200: CON ABS O SENZA?

Sul nuovo scooter di Hamamatsu (la prova di Motociclismo qui) si può ora scegliere tra la versione con ABS e quella priva del sistema antibloccaggio delle ruote. Il prezzo del Burgman 200 è di 3.990 euro, mentre quello della versione ABS è di 4.390 euro.

 

GSR E GSX-R: UNA “Z” E CAMBIANO COLORE

Si contraddistinguono invece per due nuove colorazioni le settemmezzo Suzuki: parliamo della nuda GSR e della carenata GSX-R. Con l’aggiunta di una “Z” nella denominazione, infatti, la GSR guadagna una inedita veste grafica bianco/blu. La GSR750Z viene proposta a 7.890 euro e si affianca alla versione “standard”, il cui prezzo è di 7.790 euro, alla GSR750 ACC (con puntale inferiore e guscio monoposto posteriore) proposta a 8.090 euro e alla GSR750 ABS, che costa 8.390 euro.

Più semplice il discorso per la sportivissima GSX-R750Z, che si presenta in una livrea bicolore denominata “Candy Daring Red/Glass Sparkle Black”, ed è proposta allo stesso prezzo della versione “base”, ossia 12.900 euro.

Potete vedere la GSR750Z, la GSX-R750Z e tutti gli altri modelli Suzuki qui nella gallery, mentre potete cliccare qui per il listino aggiornato.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA