10 June 2012

Superstock 1000 Misano: podio tutto BMW

La BMW fa trippletta in una gara sprint in cui Barrier fa valere la legge del più forte. Dopo il francese 4 italiani

Superstock 1000 misano: podio tutto bmw

La gara è divisa in due tronconi a causa di uno stop con bandiera rossa  per l’olio lasciato in pista dalla BMW di Markus Reiterberger. Al momento dello stop le prime 10 posizioni erano in mano, nell’ordine, a La Marra, Magnoni, Savadori, Barrier, Guarnoni, Baroni, Staring, Bussolotti, Massei e Bergman. Ed è in quest’ordine che la gara riparte, programmata su solo sei giri.


IL SECONDO START
Gran partenza delle Panigale, che si issano in testa con La Marra e Savadori, seguite dalle BMW di Magnoni e Savadori. Anzi, il francese prende subito la seconda piazza a Savadori, mentre da dietro Staring, Baroni e Bussolotti attendono il momento giusto per “farsi vedere”, anche se il loro distacco fin da subito appare importante.

Non passa molto, però, che le BMW fanno valere il proprio potenziale, con Barrier e Magnoni che prendono le prime posizioni della classifica ai danni di La Marra. Al sesto giro, anzi, arriva anche Baroni, che soffia il secondo posto a Magnoni. La gara si annunciava come un monologo Ducati, invece la lingua dominante è stata il tedesco (con una spruzzata di francese). Per le Panigale di La Marra e Savadori solo un 4° e un 5° posto, anche se La Marra manca il podio per soli 43 millesimi! Il vincitore, Sylvain Barrier, si ripresenta nel migliore dei modici gara dopo lo stop forzato di due round conseguente all’incidente di Monza, con relativo infortunio alla spalla: per lui la terza vittoria su 4 gare disputate.

Tra gli italiani, a punti anche Maffei (9°), Dittadi (12°) e Gabrielli (15°). Purtroppo, per Bussolotti, brillante nelle prove, arriva il ritiro.

Ora la classifica generale vede Barrier in testa, mentre Savadori e La Marra di dividono le posizioni del podio.

Prossimo appuntamento il 1 luglio ad Aragon.

 

Coppa FIM Superstock 1000 2012 - risultati Gara Misano

1. Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 10'06.206
2. Lorenzo Baroni (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 10'06.343
3. Michele Magnoni (G.M Racing) BMW S1000 RR 10'06.734
4. Eddi La Marra (Barni Racing Team Italia) Ducati 1199 Panigale 10'06.777
5. Lorenzo Savadori (Barni Racing Team Italia) Ducati 1199 Panigale 10'08.475

6. Jeremy Guarnoni (MRS) Kawasaki ZX-10R 10'08.778
7. Bryan Staring (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 10'08.861
8. Kev Coghlan (DMC Racing) Ducati 1199 Panigale 10'11.924
9. Fabio Massei (EAB Ten Kate Junior Team) Honda CBR1000RR 10'13.719
10. Markus Reiterberger (Team Alpha Racing) BMW S1000 RR 10'13.863
11. Christoffer Bergman (BWG Racing Kawasaki) Kawasaki ZX-10R 10'14.314
12. Federico Dittadi (Team Riviera) Aprilia RSV4 APRC 10'15.734
13. Ondrej Jezek (SK Energy Racing Team) Ducati 1098R 10'19.852
14. Philippe Thiriet (Team Brazil by ASPI) Kawasaki ZX-10R 10'22.808
15. Tommaso Gabrielli (Racing Team Gabrielli) Aprilia RSV4 APRC 10'23.467
17. Domenico Colucci (Play Racing Team) BMW S1000 RR 10'24.796
18. Matteo Gabrielli (Racing Team Gabrielli) Aprilia RSV4 APRC 10'25.343
20. Massimo Parziani (M.V. Racing Team) Aprilia RSV4 APRC 10'28.291
23. Federico Mandatori (Team 3) Suzuki GSX-R1000 10'30.830
24. Riccardo Fusco (Techno Team) BMW S1000 RR 10'32.072
RT. Marco Bussolotti (SK Energy Racing Team) Ducati 1098R 3'27.484

 

Coppa FIM Stock 1000 2012 -  Classifica Generale
1. Sylvain Barrier BMW 75
2. Lorenzo Savadori Ducati 64
3. Eddi La Marra Ducati 61

4. Markus Reiterberger BMW 41
5. Lorenzo baroni BMW 40
6. Christoffer Bergman Kawasaki 33
7. Loris Baz Kawasaki 30
8. Fabio Massei Honda 30
9. Jeremy Guarnoni Kawasaki 26
10. Kev Coghlan Ducati 22
11. Bryan Staring Kawasaki 20
12. Marco Bussolotti Ducati 18
13. Michele Magnoni BMW 16
14. Federico Dittadi Aprilia 15

15. Alen Gyorfi Honda 14
16. Matteo Gabrielli Aprilia 5

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA