SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Test MotoGP: Stoner collaudatore d’eccezione a Motegi

L’ormai ex pilota australiano ha inanellato 47 giri sull’asfalto giapponese, finalmente asciutto, fornendo utili e preziose indicazioni alla Honda per lo sviluppo della HRC 2014

Test motogp: stoner collaudatore d’eccezione a motegi

Era un ritorno atteso, quello di Casey Stoner sulle due ruote. Il team Honda HRC lo ha convocato per una due giorni di test al Twin Ring Motegi, una mossa certamente pubblicitaria ma anche utile in chiave di sviluppo della Honda che verrà. Originariamente le voci di corridoio parlavano di alcuni giri sulla RC2013V  2013 per riprendere confidenza, un test sulla RC213V 2014 e anche uno sulla Production Bike Racer che dovrebbe debuttare il prossimo anno (come vi avevamo raccontato qui). 

CONCENTRATI SUL FUTURO
In realtà oggi Stoner ha provato la moto 2013 al mattino. A giudicare dalle foto, il Canguro non ha dimenticato come si fa ad andare forte in moto. Casey si è poi concentrato sullo sviluppo del modello per il prossimo anno nel pomeriggio (in Giappone il fuso orario è di 7 ore avanti all’Italia), non salendo sulla moto “clienti” probabilmente per via dei tempi ristretti (ieri ha potuto fare solo 6 giri a causa della pioggia, come vi avevamo detto qui) mentre oggi grazie al meteo favorevole, ha potuto bruciare quasi 50 giri, fornendo indicazioni utili ai tecnici HRC.

 

COMMENTI POSITIVI

Tanta soddisfazione da parte di tutti ai box, con Shuhei Nakamoto, vice-Presidente esecutivo HRC che ha commentato: “Con Casey siamo stati in grado di raccogliere una gran mole di dati trovando spunti interessanti per lo sviluppo sperando che ciò ci possa garantire di vincere il campionato”. Anche Stoner si è detto contento, ma ha nuovamente escluso un suo ritorno alle gare, nemmeno come wild card. Nakamoto ha anche dichiarato che vi saranno altri test con protagonista l’australiano, volti allo sviluppo della Production Racer.

 

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA