Patente scaduta o in scadenza? Arriva la proroga dell’Unione Europea

Anche l’Italia ha recepito ufficialmente il regolamento comunitario che rende valida in tutta l’Unione Europea la proroga sulle scadenze delle patenti dei singoli paesi

1/8

In seguito alla pandemia di Coronavirus, per venire incontro ai cittadini, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti aveva aggiornamento i termini di scadenza relativi alle patenti: le patenti di guida in scadenza tra il 31 gennaio e il 30 agosto 2020 erano state prorogate fino al 31 agosto 2020. Ora, però, anche l’Italia ha recepito ufficialmente il regolamento comunitario Europeo 698/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea L 165, che rende valide in tutta l’Unione Europea le proroghe sulle scadenze delle patenti dei singoli paesi.

Per quanto riguarda la scadenza della patente di guida il regolamento europeo è più favorevole della normativa italiana, che proroga la scadenza solo fino al 31 agosto 2020. La circolare europea stabilisce infatti che i titolari di patente di guida italiana scaduta dal 1 febbraio 2020 o in scadenza fino al 31 agosto 2020 possono circolare su tutto il territorio dell'UE fino ai sette mesi successivi alla data di scadenza.

Attenzione quindi per gli "sfortunati" titolari di patente di guida con scadenza il 31 gennaio 2020!

Rimanendo quest'ultima fuori dall'ambito di applicazione della norma europea, per la sola circolazione sul territorio nazionale i possessori di queste patenti possono fruire solo della proroga prevista dall'articolo 104, comma 1, del DL 18/2020, che ha esteso il termine di validità del documento di guida sino al 31 agosto 2020.

Restando in tema di patenti, vi ricordiamo anche che dal 1 novembre cambieranno le norme che regolano l’esame pratico per il conseguimento della A2. Qui tutti i dettagli.

1/7
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli