"Passione in Moto": un week end “motogastronomico”

Il 21 ed il 22 settembre Ducati e STAI organizzano un week end in moto alla scoperta dell’Appennino Bolognese e delle sue prelibatezze, con quattro diversi itinerari

"passione in moto": un week end “motogastronomico”

Forte dei successi delle edizioni passate, torna Passione in Moto, evento mototuristico che si terrà sull’Appennino Bolognese il weekend del 21 e 22 settembre, alla scoperta della terra dei motori e dei suoi sapori. Quattro saranno gli itinerari dedicati, di cui uno pensato esclusivamente per le moto d’epoca, e gli altri che differiranno per lunghezza e difficoltà, con base di partenza ed arrivo fissata nell’Autodromo di Imola. Proprio all’autodromo, dalle 8:30 alle 18:30 di entrambi i giorni (con una pausa di un’ora tra le 13 e le 14), sarà possibile provare tutta la gamma Ducati (ci si iscrive in loco e sono sufficienti abbigliamento tecnico e patente), mentre alla sera del sabato si terrà una parata in pista con stand enogastronomici e musica a fare da contorno nel paddock.

 

GLI ITINERARI

L’itinerario 1, rosso, ha una lunghezza di 252 km,  con partenza da Imola lungo la Strada dei vini e dei sapori Città Castelli Ciliegi fino alle vallate del Samoggia e del Lavino. L’itinerario numero 2, giallo, è invece lungo 265 km e si spinge fino ai confini dell’Emilia-Romagna immergendosi nella natura. Il terzo percorso, arancione, è invece lungo 250 km, e si snoda lungo il Passo della Futa, autentica Mecca di molti motociclisti. Infine il percorso numero 4, ovvero quello blu, ha una lunghezza di 165 km ed è riservato alle moto d’epoca; esso conduce lungo la linea di demarcazione tra Emilia e Romagna, nei luoghi di Fabio Taglioni, papà del Desmo, e lungo borghi pittoreschi e affascinanti.

 

ISCRIZIONI

Passione in Moto è un evento organizzato da STAI (Società Turismo Area Imolese), Ducati, Provincia di Bologna, Comune di Imola ed Autodromo Nazionale di Imola. Le iscrizioni sono aperte a tutti con moto di qualunque Marca sul sito di Passione in Moto al costo di 15 euro a persona, che danno diritto all’assistenza degli apripista Ducati, al kit di partecipazione, alla mappa, al pranzo e al ristoro, alla parata con giro di pista in Autodromo e alla partecipazione alla festa del 21 settembre nel paddock del circuito di Imola. Sono previsti sconti per gruppi con più di 20 partecipanti (tra piloti e passeggeri) e motoclub.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA