Nuovo Piaggio MP3, cambia l'estetica e cresce la dotazione tecnologica

Il nuovo scooter a tre ruote della casa di Pontedera si rinnova profondamente nel look ma anche nella dotazione che prevede, tra le altre, la tecnologia Imaging radar 4D: un sistema di sicurezza alla guida mai adottato prima su uno scooter. Vediamo tutte le caratteristiche e i prezzi delle tre versioni

1/4

Piaggio MP3 2023 

1 di 5

Piaggio svela, ancor prima del previsto, il model year 2023 dell’MP3, il primo scooter a tre ruote arrivato sul mercato nel lontano 2006 e che ha rivoluzionato il concetto di scooter cittadino, aumentandone la fruibilità e diventando vero e proprio anello di giunzione fra auto e moto.

La foto, il tre quarti posteriore che vedete qua sopra, era trapelata già nelle scorse ore ma la mancanza di notizie ufficiali da parte di Piaggio ci hanno permesso di fare solo alcune ipotesi su quelle che potevano essere le innovazioni introdotte.

Ora però la casa toscana ha diramato le prime notizie ufficiali, vediamo quindi nelle pagine seguenti come si aggiorna e come cambia il Piaggio MP3 2023

Sul fronte stilistico il nuovo Piaggio MP3 cambia faccia: il frontale, più ampio e protettivo, è stato ridisegnato e ora sfoggia un nuovo gruppo ottico dotato di luci a LED. Al centro troviamo invece una piccola presa d’aria dall’indole sportiva protetta con griglia tridimensionale a nido d’ape, mentre la parte inferiore è stata studiata per conferire allo scooter maggiore stabilità.

Tanti i richiami al mondo automobilistico, dall'anteriore dominante e sportivo, agli indicatori di direzione integrati nei passaruota. Impronta ancora più visibile di questo nuovo stile si nota al posteriore, con linee tese che corrono verso il gruppo ottico costituito da un unico elemento orizzontale, anch’esso completamente a LED.

1/4

Piaggio MP3 2023 

Per quanto riguarda i sistemi di sicurezza alla guida, il nuovo MP3 è il primo scooter al mondo ad essere equipaggiato con dispositivi di tipo ARAS (Advanced Rider Assistance System) con una innovativa piattaforma di assistenza alla guida basata sulla tecnologia Imaging Radar 4D, sviluppata dalla società di robotica del Gruppo Piaggio.

Tra gli altri sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida ARAS troviamo il BLIS (Blind Spot Information System, indica la presenza di veicoli nel punto cieco degli specchietti) e il LCDAS (Lane Change Decision Aid System, che si attiva mentre si sta cambiando corsia di marcia).

La nuova gamma si compone di tre versioni, spinte dalle motorizzazioni hpe: Piaggio MP3 400 hpe e Piaggio MP3 400 hpe Sport, entrambi equipaggiati con il monocilindrico da 400 cc capace di oltre 35 CV dichiarati, e l’ammiraglia Piaggio MP3 530 hpe Exclusive, spinta dal nuovo motore 530 hpe dalla potenza dichiarata che sfiora i 44 CV. Quest’ultimo, rispetto alla precedente unità 500 hpe, garantisce secondo la casa un significativo incremento della coppia, a tutto vantaggio della fluidità nella guida.

Le altre novità si scoprono salendo in sella: l’ergonomia della seduta è stata rivista, troviamo poi un nuovo display TFT a colori da ben 7”, inediti comandi al manubrio di tipo motociclistico e il sistema Keyless. Dal cruscotto, il più ampio fra gli scooter in vendita nel nostro paese, è possibile poi gestire comodamente le numerose funzionalità a disposizione, come il sistema di connettività Piaggio MIA, dal quale è possibile visualizzare la navigazione e, nel caso dell’MP3 530 hpe Exclusive, scegliere le mappe motore (Comfort, Eco e Sport), il cruise control e la videocamera posteriore.

1/4

Piaggio MP3 2023 

Il nuovo Piaggio MP3 sarà disponibile dai concessionari a partire dalla fine del mese di giugno ed è già prenotabile online sulle pagine web www.piaggio.com.

  • Piaggio MP3 400 hpe: 10.749 euro c.i.m.
  • Piaggio MP3 400 hpe Sport: 10.249 euro c.i.m.
  • Piaggio MP3 530 hpe Exclusive: 13.249 euro c.i.m.

*i prezzi presenti in questo articolo sono da considerarsi con la formula "chiavi in mano", comprensiva di "messa in strada", che Motociclismo quantifica in 250 euro.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA