a cura della redazione - 01 agosto 2015

Niccolò Canepa citato a giudizio per lesioni personali colpose

Vi mostriamo il filmato dell’incidente al Mugello di cui sarebbe responsabile il pilota ligure Niccolò Canepa. Stigmatizzare certe condotte di guida attraverso la pubblicazione di queste immagini è il minimo che possiamo fare

Niccolò canepa citato a giudizio per lesioni personali colpose

 

Il pilota Superbike Niccolò Canepa (impegnato questo fine settimana nel round malese del Mondiale SBK) dovrà comparire davanti al Giudice di Pace di Firenze perché imputato del reato di lesioni personali colpose. Durante una sessione di prove libere amatoriali, svoltesi sul tracciato del Mugello il 23 settembre 2013, il campione genovese avrebbe – senza volerlo, stando all’imputazione – azionato la leva del freno anteriore della moto guidata da Davide Cappato, facendola ribaltare in avanti tra la curva Poggio Secco e la Materassi.

Vi proponiamo il filmato acquisito dalle telecamere a circuito chiuso del tracciato toscano e ora tra le “carte” del processo. Le immagini mostrano chiaramente un pilota che stacca la mano sinistra dal manubrio e che colpisce poi la leva del freno anteriore della moto che si trova al suo fianco, una Suzuki GSX-R 1000. Di questo “incidente” ha fatto le spese Davide Cappato, che nell’impatto a terra ha riportato la frattura della clavicola, ma che fortunatamente viene solo sfiorato dalla Triumph di un terzo pilota che sopraggiunge.

L’udienza è fissata il 30 settembre 2015 presso il Giudice di Pace penale di Firenze.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA