09 November 2014

MotoGP Valencia: Marquez fa 13, Rossi 2° e vicecampione mondiale

Per festeggiare il mondiale del fratello, Marc fa un gran recupero dopo una partenza così così e va a vincere con una tranquillità davvero unica. Dietro di lui, Valentino Rossi chiude secondo e conquista il ruolo di vice-campione 2014 mentre Lorenzo scommette sulla pioggia ma non gli va bene: è costretto al ritiro (come Iannone: gran gara, veloce ma sfortunato)

Motogp valencia: marquez fa 13, rossi 2° e vicecampione mondiale

Partenza: grande scatto di Iannone che passa primo davanti a Rossi e Pedrosa

Giro 1/30: ottimo primo giro di Iannone che resta davanti a tutti. Nei box si inizia a lavorare sulle moto con assetto da bagnato.

Giro 2/30: Iannone continua a guidare davanti a Rossi, Marquez e Pedrosa. Grande sorpasso di Dovizioso su Crutchlow, resto dal pilota inglese che all’esterno passa anche Lorenzo.

Giro 3/30: le gocce di pioggia non sembrano infastidire Rossi e Iannone mentre Crutchlow sta riprendendo anche Marquez e Pedrosa, che sono rimasti leggermente staccati da Rossi e Iannone

Giro 4/30: piove forte ma il tempo è estremamente variabile. Iannone ha un secondo e quattro decimi su Rossi mentre dietro di lui Marquez è staccato di ben due secondi. Crutchlow si è frapposto tra le due Honda, mentre Dovizioso in sesta piazza chiude il secondo gruppo. Lorenzo è solo settimo.

Giro 5/30: 1’32”6 è il tempo di Iannone, mentre Rossi è due decimi più veloce. Marquez sembra faticare a chiudere il gap tra lui e Valentino mentre dietro Pedrosa passa Crutchlow e parte alla rincorsa del podio.

Giro 6/30: Dovizioso passa Crutchlow in cura 1 per poi incrociare le traiettorie nelle tre curve successive. La spunta Andrea ma adesso il problema è Lorenzo, che è ritornato su forte e adesso spinge dietro le Ducati. Iannone continua a guidare la gara, Rossi e Marquez mantengono la seconda e la terza posizione.

Giro 7/30: Iannone perde terreno nei confronti di Rossi, lanciato verso il recupero della prima piazza. Il giro veloce per ora è di Marc Marquez, mentre Lorenzo ha passato Crutchlow ma non riesce a sorpassare Dovizioso.

Giro 8/30: bagarre che sembra venire da altri tempi, Lorenzo passa la Ducati di Dovizioso e parte alla rincorsa di Pedrosa mentre Iannone ha perso praticamente tutto il suo vantaggio su Valentino.

Giro 9/30: sorpasso di Marquez su Rossi, che passa la Yamaha di Valentino con incredibile facilità. Iannone continua a guidare la corsa mentre si ritira Yonni Hernandez.

Giro 10/30: sorpasso e controsorpasso tra Iannone e Marquez, scintille tra i due sul nastro nero di Valencia. Grandi risposte di Andrea Iannone, è battaglia vera!

Giro 11/30: niente da fare, Marc Marquez passa Iannone e con un quarto settore incredibile stacca il pilota Pramac Ducati. Adesso la bagarre la fanno Iannone, Rossi e Pedrosa, tutti in lotta per la seconda posizione.

Giro 12/30: Marquez sta spingendo fortissimo nel tentativo di staccare Rossi che però non è intenzionato a mollare. Ritiro per Randy De Puniet e la Suzuki, un esordio non proprio perfetto per la marca di Hamamatsu

Giro 13/30: adesso è Pedrosa a battagliare con Rossi per cercare di portare le Honda sui gradini più alti del podio. Lorenzo nel frattempo cerca un varco nelle difese di Iannone, che inizia ad avere problemi di gomma.

Giro 14/30: Lorenzo passa Iannone ma il pilota Ducati resta attaccato alla ruota dello spagnolo. Dovizioso è subito dietro, insieme a lui troviamo Crutcthlow e a poca distanza Bradley Smith.

Giro 15/30: lungo di Andrea Iannone, che opta per il ritiro dalla gara. Adesso la prima Ducati è quella di Dovizioso, che si trova in quinta posizione dietro le due Honda e le due Yamaha.

Giro 16/30: situazione abbastanza statica in questa fase della gara, con Rossi che si trova in lieve difficoltà a stare davanti a Pedrosa.

Giro 17/30: torna la pioggia sul circuito di Valencia, tutti i piloti stanno rallentando. Si prospetta una fine gara sulle uova.

Giro 18/30: sorpasso di Dovizioso su Lorenzo, che viene rapidamente seguito da Crutchlow e da Iannone. La pioggia è aumentata notevolmente.

Giro 19/30: rientro di Lorenzo e Iannone ai box per il cambio moto mentre davanti i primi quattro continuano a rimanere in pista.

Giro 20/30: la pioggia rende le cose difficili, principalmente perche non è sufficientemente forte da bagnare la pista ma neanche troppo poca da rendere sicuro girare con le slick. Marquez mantiene un secondo e due su Valentino, terza posizione appannaggio di Pedrosa, a sua volta inseguito dalle Ducati di Dovizioso e Crutchlow.

Giro 21/30: aumenta nuovamente la pioggia sul rettilineo ma le posizioni restano le stesse. Difficile capire se è il momento di mettere le rain o meno.

Giro 22/30: la pioggia torna ad essere minima dando ragione ai piloti che sono rimasti in pista senza cambiare le gomme. Un secondo e quattro decimi dividono Marquez e Rossi mentre Pedrosa è più staccato.

Giro 23/30: posizioni invariate ma tra Rossi e Marquez continua ad esserci un bel po’ di elastico, con il gap che va dal secondo e mezzo ai due secondi e tre decimi.

Giro 24/30: situazione statica, oramai il tempo atmosferico non è più un problema che possa impensierire i piloti. I distacchi non lasciano neanche pensare a grandi bagarre per il podio.

Giro 25/30: unica battaglia ancora incandescente è quella delle Ducati, con Crutchlow che vorrebbe chiudere la sua la sua carriera “in rosso” davanti al caposquadra.

Giro 26/30: nessun cambiamento nelle posizioni, al momento la classifica è: Marquez, Rossi, Pedrosa, Crutchlow, Dovizioso ed i fratelli Espargarò, con Pol davanti ad Aleix.

Giro 27/30: Marquez continua a correre senza alcun problema, facendo traversi che hanno dell’incredibile nonostante una pista non in perfette condizioni. Ritiro di Lorenzo, che regala la seconda piazza nel mondiale a Rossi.

Giro 28/30: si intravedono i primi doppiati, tra cui Iannone (con le gomme Rain) e Mike Di Meglio. Posizioni invariate.

Giro 29/30: effettuati i doppiaggi Marquez procede verso il record di vittorie (13) ottenute durante un campionato. Dietro Rossi si è chiaramente accontentato mentre Pedrosa non è riuscito a rimanere con la Yamaha di Valentino.

Giro 30/30: vittoria perfetta di Marc Marquez, davanti a Rossi e Pedrosa. Quarto Dovizioso davanti a Crutchlow, Pol ed Aleix Espargarò, Bradl, Pirro e Scott Redding.

 

Gara perfetta veramente, quella di Marc Marquez, che sopravanza Mick Doohan nelle vittorie ottenute durante un campionato. 13 è il numero perfetto per lo spagnolo mentre tutto meno che perfetta si è dimostrata la gara di Jorge Lorenzo, che sbaglia a cambiare la gomma sperando nella pioggia e ,dopo essere sceso in ultima posizione, opta per il ritiro. Valentino Rossi conclude secondo in gara ed in campionato: che rivincita su chi lo dava per "bollito"!  Terza piazza per Pedrosa che fa una gara un po’ grigia. Da domani si inizia con i test per il 2015!

 

MotoGP 2014 Valencia – Classifica Gara

Pos.

Pilota

Moto

Distacco

1

Marc MARQUEZ

Honda

46'39.627

2

Valentino ROSSI

Yamaha

+3.516

3

Dani PEDROSA

Honda

+14.040

4

Andrea DOVIZIOSO

Ducati

+16.705

5

Cal CRUTCHLOW

Ducati

+16.773

6

Pol ESPARGARO

Yamaha

+37.884

7

Aleix ESPARGARO

Forward Yamaha

+38.168

8

Stefan BRADL

Honda

+41.803

9

Michele PIRRO

Ducati

+45.710

10

Scott REDDING

Honda

+51.191

11

Hector BARBERA

Ducati

+56.512

12

Danilo PETRUCCI

ART

+57.000

13

Nicky HAYDEN

Honda

+57.262

14

Bradley SMITH

Yamaha

+57.517

15

Hiroshi AOYAMA

Honda

+58.775

 

MotoGP 2014 – Classifica Finale

Pos.

Pilota

Moto

Punti

1

Marc MARQUEZ

Honda

337

2

Valentino ROSSI

Yamaha

275

3

Jorge LORENZO

Yamaha

263

4

Dani PEDROSA

Honda

230

5

Andrea DOVIZIOSO

Ducati

174

6

Pol ESPARGARO

Yamaha

126

7

Bradley SMITH

Yamaha

119

8

Aleix ESPARGARO

Forward Yamaha

117

9

Stefan BRADL

Honda

109

10

Andrea IANNONE

Ducati

102

11

Alvaro BAUTISTA

Honda

89

12

Scott REDDING

Honda

75

13

Hiroshi AOYAMA

Honda

67

14

Cal CRUTCHLOW

Ducati

63

15

Yonny HERNANDEZ

Ducati

53

16

Nicky HAYDEN

Honda

44

17

Karel ABRAHAM

Honda

33

18

Hector BARBERA

Ducati

21

19

Alex DE ANGELIS

Forward Yamaha

14

20

Danilo PETRUCCI

ART

13

21

Colin EDWARDS

Forward Yamaha

11

22

Michele PIRRO

Ducati

11

23

Broc PARKES

PBM

9

24

Michael LAVERTY

PBM

9

25

Mike DI MEGLIO

Avintia

9

26

Katsuyuki NAKASUGA

Yamaha

4

27

Leon CAMIER

Honda

1

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA