Lorenzo, Marquez e le altre coppie stellari del Motomondiale

Cinque titoli il maiorchino, sei il numero 93. Ma non è la prima volta che vediamo un dream team in MotoGP. Ecco le coppie più vincenti di sempre
1/19 Jorge Lorenzo e Valentino Rossi
L’arrivo di Jorge Lorenzo in HRC trasformerà Honda nel team più titolato della MotoGP 2019. La Casa di Tokyo è già fra i team più vincenti, dato che Pedrosa e Marquez, insieme, contano 9 titoli iridati. La coppia Lorenzo-Marquez, però, ha un peso specifico ancora più alto, visto che il duo vanta ben 11 mondiali vinti (rispettivamente cinque Lorenzo e sei Marquez). Stando a vedere si tratta di risultati raccolti in poco più di 10 anni: Lorenzo è stato Campione nel 2006 e 2007 in 250 e nel 2010, 2012 e 2015 in MotoGP; Marquez nel 2010 in 125, nel 2012 in Moto2 e nel 2013, 2014, 2016 e 2017 nella Classe Regina).

Cliccate qui per tornare indietro nella storia del motociclismo e vedere le foto delle coppie di piloti più vincenti nel Motomondiale.
Lorenzo e Marquez
Da quando esiste la MotoGP, ovvero dal 2002, solo il Team Yamaha ufficiale aveva fatto meglio di così: la coppia Rossi-Lorenzo aveva vinto di più grazie alle nove corone iridate di Valentino Rossi e alle cinque già citate di Jorge.
Lorenzo e Rossi
Fra i dream team della storia rientrano a pieno titolo quello formato da Daniel Pedrosa e Casey Stoner. I due hanno condiviso il box nel 2011 e nel 2012.
Casey Stoner e Daniel Pedrosa
Poi occorre tornare indietro nel tempo fino alle 500 cc: nel 1999 la Honda formò la coppia Mick Doohan - Alex Criville, sei titoli iridati nello stesso box. Nel 1990 fu invece Yamaha a unire sotto lo stesso tetto Rainey e Lawson: quattro mondiali vinti per Eddie, tre per Wayne. Gli anni 70, epoca d’oro di MV Agusta, la Casa di Schiranna riuscì a riunire due leggende e dieci titoli: Giacomo Agostini e Phil Read. Nel 1965, però, MV fece addirittura meglio riunendo Mike Hailwood, Agostini e le loro 12 corone iridate.
Mike Hailwood e Giacomo Agostini

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA