Moto2, Motegi: pole e record della pista a Zarco

Moto2 2016, Motegi: risultati e griglia di partenza delle qualifiche del Giappone. Zarco conquista la pole e il record della pista in un solo giro, dopo un acceso confronto con Luthi e Morbidelli. Ecco la cronaca

Moto2 Motegi: la cronaca delle qualifiche

Si inizia: il primo miglior tempo è quello di Luthi (1’50”773), che nei minuti successivi si migliora e porta il suo crono a 1’50”675. Morbidelli si prende la seconda posizione a 163 millesimi dalla pole. Dopo 10 minuti dalla bandiera verde c’è la scivolata alla S finale di Luca Marini, che non riesce a ripartire e torna ai box.

Intanto, la lotta per la pole continua: Morbidelli con un tempo di 1’50”317 si prende la prima posizione, spodestando Luthi. Zarco è terzo con un distacco di 8 decimi, ma con un colpo di reni diminuisce la distanza dal tempo della pole, portandolo a soli due decimi, firmando un tempo di 1’50”563, che lo porta al secondo posto. Pochi minuti dopo è sempre il francese a migliorarsi: è solo a 3 millesimi dal miglior tempo.

Quando mancano 17 minuti al termine entrambi i protagonisti principali di queste qualifiche, Morbidelli e Zarco, sono ai box. Intanto, ad attentare alla pole c’è Tom Luthi che nel suo giro veloce guadagna in ogni settore e infatti conquista la prima posizione con un crono di 1’50”071, tempo che vale il record della pista. Syahrin si prende l’ottava casella (1’50”898), Lowes la quarta (1’50”741) e continua a martellare, accendendo un casco rosso nel primo settore del giro successivo, ma non riesce a concretizzare e riconferma il suo quarto tempo.

A 6 minuti dalla bandiera a scacchi i piloti aumentano il ritmo. Pasini firma il settimo miglior tempo e Pons il quinto. I primi cinque sono racchiusi in mezzo secondo. Giro incredibile di Zarco, che guadagna in ogni settore e riesce a prendersi la pole frantumando il muro dell’1’50, completando un giro in 1’49”961, il nuovo record della pista. A un minuto dalla bandiera a scacchi Rins è ventitreesimo, molto lontano. Pons e Luthi cadono poco prima della fine. Baldassarri conclude quattordicesimo.

Quindi, nella gara Moto2 di domani, in prima fila partiranno rispettivamente Zarco, Luthi e Morbidelli, seguiti da Lowes, Cortese e Pons.
Potete controllare qui gli orari, e non dimenticatevi di giocare al nostro FantaMOTOCICLISMO! Le regole sono sempre le stesse: fate il vostro pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della Classe Regina e, a fine stagione, chi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno!

Cliccate qui per giocare!
 

Moto2, Motegi: la griglia di partenza

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA