di Beppe Cucco
22 February 2022

Mo’cycle, pantaloni e jeans con l’airbag

Arrivano dalla Svezia questi pantaloni con airbag. La sacca d’aria utilizza -ancora- il cavo per la sua apertura. Dopo l’esplosione l'airbag può essere sgonfiato e riposizionato, in modo da poter essere riutilizzato. Ci lasciano perplessi i “pantaloncini”

1/9

Mo’cycle, pantaloni e jeans con l’airbag 

Fino a poco fa nel campo delle due ruote la tecnologia di sicurezza degli airbag era limitata a giacche, gilet e tute. Tutti dispositivi che, come vedete, coprono solo la parte superiore del corpo, lasciando le gambe esposte a forti impatti. Lo scorso anno però qualcosa è iniziato a cambiare. Vi avevamo parlato dell’azienda francese CX Air Dynamics, che aveva presentato dei pantaloni da moto dotati di airbag, e di un progetto svedese che puntava a produrre dei jeans per motociclisti con airbag integrato. Ora quel progetto diventa realtà e nasce Mo’cycle, azienda svedese specializzata in capi di abbigliamento con airbag per motociclisti.

I nuovi jeans di Mo’cycle utilizzano ancora la configurazione più primitiva degli airbag, con il cavo per l'attivazione del sistema, che ricorda i primi sistemi airbag arrivati sul mercato. Oggi i dispositivi più moderni, sistemi come l'Alpinestars Tech-Air e il Dainese D-Air, utilizzano sensori e algoritmi per capire quando l’airbag deve esplodere. Ad affiancare questi ci sono anche gli airbag dotati del nuovo sistema Fast Lock, come i Motoairbag, che per la loro attivazione riconoscono sia lo spostamento del pilota sia la decelerazione (quindi ha due sistemi di verifica) in maniera svincolata dalla velocità di impatto (quelli elettronici verificano solo la decelerazione in maniera vincolata alla velocità). Nonostante ciò, il funzionamento dei jeans svedesi è tempestivo e ci sembra che la sacca d’aria presente all’interno dei jeans riesca a coprire in maniere egregia le gambe del motociclista. Inoltre, il materiale di cui sono composti i pantaloni, denominato UHMWPE, è pubblicizzato dalla Casa come 17 volte più resistente e otto volte più leggero dell'acciaio. Dopo l’esplosione l'airbag può essere sgonfiato e riposizionato nei jeans, in modo da poter essere riutilizzato (ovviamente se i pantaloni non vengono danneggiati dalla caduta). L’unica cosa che ci lascia perplessi è la versione “pantaloni corti con airbag”.

Al momento non ci sono ancora informazioni in merito all’arrivo sul mercato dei nuovi pantaloni con airbag Mo’cycle e nemmeno indicazioni sul prezzo.

1/9

Mo’cycle, pantaloni e jeans con l’airbag 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA