13 January 2014

MiniGP100 Racing School: la scuola dei piloti

Organizzata da Sport Riders Lab, si occupa di istruire i piloti di domani facendo attenzione a tecnica di guida e tattiche di gara. Si svolgerà all’interno del CIV Junior 2014, classe MiniGP, con le Honda NSF100 fornite a basso costo

Minigp100 racing school: la scuola dei piloti

Sport Riders Lab, la scuola impegnata nella formazione dei giovanissimi piloti italiani, ha lanciato il nuovo progetto per il 2014. Si chiama MiniGP100 Racing School e prevede l’assistenza continua nel Campionato Italiano Velocità Junior 2014.

 

CI VUOLE METODO

La scuola di Sport Riders Lab, la cui qualità ed efficacia è garantita dalla certificazione ISO9001, ha sviluppato nel tempo una metodologia di lavoro, quasi scientifica, che ha dato i suoi frutti: Romano Fenati, Andrea Locatelli, Matteo Ferrari e Andrea Tucci sono solo alcuni dei nomi che testimoniano la bontà del progetto. I ragazzi (o meglio, bambini) che decidono di partecipare all’iniziativa sono seguiti dallo staff tecnico diretto da Antonio Vitillo, tra cui vi sono anche un preparatore atletico e uno psicologo dello sport. Niente è lasciato al caso: si studiano sia la tecnica di guida, sia le tattiche di gara.

 

CAMPIONI ITALIANI

Per rendere più allettante la scuola, gli organizzatori hanno pensato di inserirla all’interno del CIV Junior, categoria MiniGP100 (la classe successiva ai primi passi mossi sulle minimoto): l’onore di diventare Campione Italiano fa sempre gola. I pilotini verranno assistiti nel corso del weekend di gara (che comprende un turno di prove libere, 2 turni di prove cronometrate, warm up e gara). La parte formativa verrà svolta prevalentemente il venerdì (quasi tutto il giorno) e il sabato, mentre la domenica sarà dedicata alla gara. L’organizzatore, inoltre, promette una tre giorni di scuola prima dell’inizio del campionato.

 

LA MOTO

Il mezzo scelto per la scuola e per il campionato è la Honda NSF100, moto che è già stata usata più volte a questo scopo, per esempio per la NSF100 Racing School (nella gallery trovate un po' di foto), viste le sue doti di facilità e affidabilità. Quest’ultima è la qualità su cui ha puntato la Sport Riders Lab, per permettere alle famiglie dei ragazzi di abbattere le spese per la gestione e la manutenzione dei mezzi. La scelta della moto, infatti, è stata fatta con lo scopo di concentrare tutti gli sforzi sull’apprendimento, e il successivo perfezionamento, della tecnica di guida, escludendo le doti di “portafoglio” che portano a evidenti differenze di prestazione dei mezzi: essendo le moto tutte uguali, si distingueranno solo i più talentuosi.

 

ALL INCLUSIVE

La scuola, infatti, è inserita in un pacchetto a basso costo (fondamentale in tempo di crisi) che include la moto, la fornitura di gomme per la stagione (almeno un treno a gara) e l’abbigliamento tecnico. È previsto anche un kit di aumento prestazionale, molto probabilmente impianto di scarico e kit di rapporti e carburazione, che migliorerà le performance motoristiche pur mantenendo invariata l’affidabilità. Per aumentare ancor più la possibilità di partecipare, è possibile scegliere un metodo di pagamento dilazionato, oltre che l’iscrizione senza acquisto della moto, per chi ne fosse già in possesso. Sul sito del CIV è già possibile informarsi ed iscriversi, aspettando la comunicazione del prezzo ufficiale del pacchetto MiniGP100 Racing School. Qui sotto trovate il calendario del campionato.

 

Calendario CIV Junior 2014

  • 10 maggio - Test Ufficiale – Pomposa
  • 25 maggio - Round 1 – Ortona
  • 15 giugno - Round 2 – Casaluce
  • 6 luglio - Round 3 – Jesolo
  • 20 luglio - Round 4/5 – Pomposa
  • 7 settembre - Round 6 – Latina

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA