di Jacopo Bravin - 18 novembre 2013

Milano capitale mondiale della moto

551.404: è questo l’importante numero di visitatori fatto segnare da Eicma 2013. Un incoraggiante +8% rispetto allo scorso anno testimonia che, nonostante la crisi, la voglia di moto non cessa mai di alimentare la nostra passione

Milano capitale mondiale della moto

Archiviata l’edizione 2013, è tempo di tirare le somme di Eicma. D’altronde, oltre ai (tristi) dati di mercato e al nostro sondaggio, eventi importanti come questo sono il “termometro” della passione per le due ruote. Quest’anno sembra che la “febbre” per la moto sia crescita ancora grazie ai 551.404 visitatori che hanno varcato l’ingresso di Fiera Milano che hanno dato vita ad un Salone davvero esplosivo.

LA FORMULA DEL SUCCESSO
Cosa sta alla base di questo successo? Innanzitutto le tante novità presentate, a cui hanno fatto da contorno presenze importanti come i piloti, gli ospiti importanti, le special, gli eventi e, ultime ma non ultime, le splendide ragazze! Sei padiglioni più l’area esterna, distribuiti su una superficie di 280.000 metri quadrati lordi, hanno ospitato 1.408 espositori, provenienti da 38 Paesi, 11 gare internazionali, 600 tra piloti e “artisti” delle due ruote. Un azzeccato mix che ha avuto come risultato un + 8% di visite rispetto all’anno scorso. Importante presenza anche per quanto riguarda la quota di operatori stranieri, cresciuta del 20%. Questa la mappa geografica di provenienza: 72% dall’Europa; 7% dagli Stati Uniti; 18% dall’Asia; 2% dall’Africa; 1% dall’Oceania.

 

Appuntamento all'anno prossimo, quando tornerà anche il Salone di Colonia: che abbuffata di moto!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news