15 July 2008

La BMW S 1000 RR Superbike fa progressi

Si sono rivelati positivi i test fatti al Lausitzring con la nuova BMW superbike. La moto è ancora in fase di sviluppo, in previsione del debutto in gara, che avverrà nella stagione 2009 del Mondiale delle derivate di serie. Intanto a Rosenheim, vicino a Monaco, è già pronta la sede del Reparto Corse, ma la gestione in pista della squadra sarà affidata alla Alpha Technik. SEGUE…

Test positivi




Lausitzallee (GERMANIA) 15 luglio 2008
TEST POSITIVI Al Lausitzring si è conclusa una nuova sezione di test della BMW S 1000 RR, con cui Ruben Xaus correrà nel Mondiale Superbike 2009. Per la prima volta la supersportiva della Casa di Monaco ha girato su un circuito dove, fino al 2007, ha corso la SBK. Steve Martin, Kevin Curtain and Jeremy McWilliams, i tre collaudatori della BMW hanno dato un responso positivo, dopo aver confrontato i dati della sessione di prove con quelli della gara di Superbike disputata l’anno scorso. Queste le loro parole: “I parametri fondamentali della S 1000 RR sono molto buoni: il motore ha potenza, il telaio e le sospensioni lavorano bene e la moto ha già le caratteristiche di base che deve avere una racing della Superbike”. Berti Hauser, direttore della BMW Motorrad Motorsport, ha così commentato i test fatti in Germania: “Sono molto soddisfatto della professionalità con cui hanno lavorato i tre tester e per tutte le informazioni che ci hanno dato. Non ci facciamo illusioni sulla quantità di lavoro che dovremo fare prima dell’inizio stagione dell’anno prossimo, ma ci sentiamo pronti ad affrontare questa grande sfida. Fino adesso abbiamo lavorato un minimo sull’elettronica e abbiamo preferito mettere mano alle basi della moto - ovvero motore e ciclistica n.d.r. - Se il progetto continuerà di questo passo, l’anno prossimo potremo stupire un bel po’ di persone”.

Accordo strategico




ACCORDO STRATEGICO
Intanto a Rosenheim, una piccola cittadina che si trova 60 km a sud est di Monaco, è già pronta la sede del Reparto Corse. All’interno lavoreranno i tecnici della BMW, ma la gestione delle moto in pista sarà affidata alla Alpha Technik. Anche quest’ultima avrà il quartier generale nei nuovi edifici di Rosenheim. Peter Muller, vice presidente della BMW per l’R&D, spiega che: “L’accordo con Alpha Technik deriva da problemi di logistica”. Il Reparto Corse di Rosenheim è attrezzato con due banchi prova dinamometrici: uno per la moto completa e l’altro per il motore. Il banco prova dedicato al propulsore è in grado di simulare ogni circuito del Mondiale Superbike. Rosenheim è un centro attrezzato con tecnologie di alto livello e per questo, oltre al team della SBK, ospiterà anche la squadra ufficiale BMW del Mondiale Enduro. La divisione degli spazi è già stata fatta: un capannone sarà assegnato alla squadra SBK, uno al team enduro, il terzo sarà il centro “ricambi”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA