18 June 2008

Kawasaki rinnova la cross KX450F, presentato il model year 2009

Kawasaki ha rifatto la cross KX450F. Motore e telaio sono completamente nuovi ma la novità principale è l’iniezione elettronica, progettata appositamente per il cross, controllata da una centralina ECU e del tipo batteryless, cioè senza batteria SEGUE...

Kawasaki rinnova la cross kx450f, presentato il model year 2009






Milano 18 giugno 2008
– Kawasaki ha rifatto la cross KX450F. Motore e telaio sono completamente nuovi ma la principale modifica è l’iniezione elettronica, al posto del carburatore. Questa è progettata appositamente per il cross, controllata da una centralina ECU e del tipo batteryless, cioè senza batteria. Per avviare il motore sono sufficienti tre giri dell’albero, grazie all’elettricità che si genera con l’avviamento a pedale.

Il sistema d’iniezione è composto da un corpo farfallato da 43 mm e da un iniettore a 12 fori, posizionato con un angolo d’inclinazione di 45° ed in grado di produrre uno spray di particelle di carburante della grandezza di 60 micron. Per soddisfare le maggiori richieste di corrente, dovute all’iniezione, è stato progettato un alternatore di dimensioni maggiori.

Il motore è più compatto. La testa del cilindro si accorcia di 5 mm ed i condotti di aspirazione e scarico sono stati ridisegnati. La parte superiore del pistone ha una nuova forma, che ha permesso di far crescere il rapporto di compressione da 12:1 a 12,5:1, ed insieme con il nuovo collettore di scarico in titanio contribuisce a migliorare l’erogazione a medi ed ai bassi regimi. Completa la parte motoristica un nuovo terminale con il silenziatore più largo.

Il nuovo telaio perimetrale in alluminio, composto di parti pressofuse e parti estruse, è più leggero di circa 900 grammi rispetto al precedente ed è stato riprogettato alla ricerca di una maggiore rigidezza e di un migliore equilibrio dinamico. Il forcellone, sempre in alluminio, è più affusolato ed ha una sezione con profilo a “D”. Il perno del forcellone è più alto di 3 mm. All’anteriore monta una forcella Kayaba con trattamento DLC. La misura dell’offset delle piastre diminuisce da 24 a 23 mm, affinchè la moto possa essere più maneggevole. Il momoammortizzatore è anch’esso un Kayaba, con il diametro del pistone che, rispetto alla versione precedente, aumenta da 46 a 50 mm. Rivisto anche il leveraggio Uni-Trak, posizionato sotto il forcellone.

La nuova KX450F è disponibile in due versioni: una standard e quella con la livrea replica di quella delle squadre ufficiali Kawasaki Cross, che prende il nome di KX450F Monster Energy.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA