19 July 2017

Per il 2018, la Indian Scout si fa Bobber

La nuova Indian Scout Bobber si differenzia dalla Scout "base" per un look più aggressivo e muscoloso (guardate il video), una posizione di guida differente e alcune nuove soluzioni tecniche. Arriverà in Italia verso la fine dell'anno. Dettagli, foto e scheda tecnica

Ispirata alle moto del dopoguerra

Il team di designer di Indian (Motorcycle’s Industrial Design – ID) si è reso conto che dal 2015 ad oggi molti proprietari della Scout hanno customizzato la propria moto per donarle un look da bobber, un look ispirato alle moto realizzate in America alla fine della Seconda Guerra Mondiale (qui una spiegazione di cosa siano precisamente le "bobber"). Così, per questo motivo, i designer della Casa hanno deciso di realizzare la nuova “Indian Bobber”.
Sviluppata sulla base meccanica della Scout (invariati telaio e motore), questo nuovo modello è caratterizzato da un look più aggressivo e muscoloso, una nuova posizione di guida e alcune nuove soluzioni tecniche.

Iniziate a conoscere la nuova Indian Scout Bobber nel video di presentazione della Casa, che trovate qui sopra, e nella gallery, poi andiamo a vedere meglio le differenze rispetto alla sorella cruiser.
1/18 Sul serbatoio (da 12,5 litri) della Indian Scout Bobber il logo Indian è impresso con un carattere differente rispetto alla Scout

Aggressivo look total black

Iniziamo dall’estetica: la nuova Indian Bobber si presenta con parafanghi accorciati ("bobbed", appunto...) rispetto e numerosi componenti in nero opaco; tra di questi troviamo i due scarichi, la cover del carter e la mascherina del faro anteriore; tutti componenti che sulla Scout erano cromati.
Troviamo poi una nuova strumentazione con fondo nero (invece del crema-rosso), una nuova sella in pelle bicolore che rafforza lo stile minimalista della moto e il logo “Indian” impresso con un carattere differente sul serbatoio (da 12,5 litri), per riconoscere ad una prima occhiata questo nuovo modello.
Sul serbatoio (da 12,5 litri) della Indian Scout Bobber il logo Indian è impresso con un carattere differente rispetto alla Scout

Ricalca in pieno la filosofia bobber

Sulla nuova Indian Bobber troviamo poi manubrio “tracker” e pedane arretrati di 38 mm, cerchi da 16 con un nuovo design a 8 razze nere, una nuova forcella a cartuccia con 120 mm di escursione e sospensioni posteriori con corsa ribassata di 26 mm (da 76 a 50 mm di escursione). Resta invariata la misura dei pneumatici (130/90-16 e 150/80-16), ma cambia il disegno del battistrada e il loro look, più in linea con la filosofia bobber.

Come detto, non cambiano il telaio e il motore, che resta il già conosciuto bicilindrico a V di 60° di 1.133 cc, in grado di erogare una potenza di 94 CV con un picco di coppia di 97 Nm a 5.600 giri/minuto.
Il motore della Indian Scout Bobber è il già conosciuto bicilindrico a V di 60° di 1.133 cc, in grado di erogare una potenza di 94 CV con un picco di coppia di 97 Nm a 5.600 giri/minuto.

Colori e disponibilità

La nuova Indian Bobber arriverà nel nostro Paese verso la fine del 2017, ma ancora non si conosce il suo prezzo (in America la Bobber viene venduta a soli 200 dollari in più rispetto alla Scout). Cinque le livree disponibili: rosso “Indian Motorcycle Red”, nero lucido “Thunder Black”, nero opaco “Thunder Black Smoke”, grigio “Star Silver Smoke” e il nuovo color bronzo “Bronze Smoke”.

Per vedere le differenti livree vi rimandiamo alle foto della nuova Indian Scout Bobber presenti nella nostra gallery; attenzione però: le foto dinamiche si riferiscono ai modelli USA, con portatarga laterale e specchietti montati bassi alle estremità del manubrio. La versione europea avrà invece il portatarga centrale e specchietti tradizionali, neri, come quelli della Indian Chief Dark Horse (potete vederli nelle foto in studio).
Indian Scout Bobber 2018 nella livrea color bronzo “Bronze Smoke”

Scheda Tecnica Indian Scout Bobber

Vista posteriore della nuova Indian Scout Bobber
MOTORE
Tipo: Bicilindrico a V di 60°
Raffreddamento: Liquido
Cilindrata: 1.133 cc
Alesaggio per corsa: 99 x 73,6 mm
Compressione: 10,7:1
Alimentazione: iniezione (corpo farfallato da 60 mm di diametro)
Distribuzione: doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro
Lubrificazione: carter semi secco
Frizione: multi disco in bagno d’olio
Cambio: 6 rapporti
Trasmissione Finale: cinghia (rapp.: 2.357:1)
Potenza massima: 94 CV
Coppia massima: 97 Nm a 5.600 giri
SOSPENSIONI
Anteriore: forcella telescopica
Corsa ruota anteriore: 120 mm
Posteriore: doppio ammortizzatore
Corsa ruota posteriore: 50 mm
RUOTE E PNEUMATICI
Pneumatico anteriore: 130/90-16 73H
Ruota anteriore: cerchio in lega 16” x 3.5”
Pneumatico posteriore: 150/80-16 71H
Ruota posteriore: cerchio in lega 16” x 3.5”
FRENI
Anteriore: disco da 298 mm di diametro. Pinza a due pistoncini
Posteriore: disco da 298 mm di diametro
ABS di serie
PESO E MISURE
Interasse: 1.562 mm
Angolo cannotto di sterzo: 29°
Avancorsa: 119,9 mm
Altezza sella 649 mm
Lunghezza: 2.229 mm
Altezza: 1.154 mm
Larghezza: 926 mm
Luce a terra: 123 mm
Pesa senza carburante: 245 kg
Peso con carburante: 255 kg
Capacità serbatoio carburante: 12,5 litri

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA