SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Husqvarna TE449, TE511 e TC449

Husqvarna ha presentato le nuove enduro TE449 e TE511 e la cross TC449. Ecco tutti i dettagli.

Husqvarna te449, te511 e tc449

Cassinetta di Biandronno (VARESE) 26 luglio 2010 – Husqvarna presenta le nuove enduro TE449 e TE511 e la cross TC449. Sono moto tutte nuove con il motore derivato da quello della BMW G 450 X e la ciclistica sviluppata dalla Casa varesina che esalta le doti del motore di Monaco e dalla enduro tedesca riprende unicamente il concetto del pivot del forcellone coassiale al pignone. Husqvarna ha rivisto questa tecnica costruttiva che unisce l’asse di supporto del forcellone con l’asse di rotazione per il pignone della trasmissione, con un nuovo brevetto denominato CTS, Coaxial Traction System (CTS). È un’evoluzione rispetto al sistema utilizzato per la BMW G 450X, perché rispetto al precedente che sfruttava un solo perno passante per il pivot e per il pignone, ora sono stati introdotti di due semi perni indipendenti che agevolano la sostituzione del pignone. Il vantaggio del pivot coassiale al pignone rispetto ai sistemi disassati tradizionali è che, durante lo spostamento lungo tutta l’escursione della ruota dovuta alla corsa del monoammortizzatore, la catena mantiene una tensione costante. Il CTS è integrato nel telaio a doppia culla in tubi di acciaio. Cambia la geometria della sospensione posteriore che ha un nuovo link con struttura rovesciata e infulcrata nella parte superiore del forcellone in lega di alluminio. Questo schema consente di aumentare la luce a terra e facilita le operazioni di manutenzione. Il monoammortizzatore ha una taratura studiata appositamente per l’utilizzo in enduro, in collaborazione con il Reparto Corse di Husqvarna. La forcella è una Kayaba con steli da 48 mm di diametro ed è regolabile in compressione ed estensione. L’impianto frenante è della Brembo ed è composto da una pinza flottante che agisce su un disco a margherita da 260 mm di diametro all’anteriore e da un disco da 240 mm al posteriore, stretto da un’altra pinza flottante. Sulla TE449 l’interasse misura 1.490 mm e l’altezza della sella da terra è di 963 mm.

 

MOTORI TE449 E TE511 Le Husqvarna TE 449 e 511 sono equipaggiate con il motore BMW a doppio albero a camme in testa, a quattro valvole, che è stato aggiornato in molte sue componenti, per rendere le enduro varesine più competitive. Il sistema di iniezione è dotata di un corpo farfallato della Keihin da 46 mm di diametro, con doppia farfalla. La fasatura della distribuzione è stata completamente rivista rispetto alla base BMW. Cambia anche la rapportatura del cambio a sei marce. Il motore della TE 449 mantiene la cilindrata di 449,6 cc del propulsore tedesco, mentre per ottenere un motore di tipo “big bore” (più venduto sui mercati esteri piuttosto che in Italia) la cubatura del propulsore TE511 è stata, invece, portata a 480 cc, aumentando l’alesaggio del cilindro da 98 a 101 mm e mantenendo invariata la corsa di 59,6 mm. La frizione è a comando idraulico ed entrambe le moto hanno l’avviamento elettrico. Le TE sono vendute con due silenziatori di scarico: quello omologato Euro 3, montato di serie sulla moto, e un terminale Akrapovic Racing in acciaio, che dovrebbe incrementarne le prestazioni. Alcune scelte tecniche si rifanno evidentemente alla BMW G 450 X: il serbatoio del carburante, con una capacità di 8,5 litri, è posizionato sotto la sella e la parte della riserva (con una capienza di 2 litri) che contiene la pompa della benzina è costruita in materiale trasparente, per poter tenere facilmente sott’occhio il livello esatto del carburante; l’airbox è collocato in una posizione protetta sopra al motore, che ha la presa di aspirazione all’altezza del cannotto di sterzo, un luogo in cui, anche quando sia necessario affrontare dei guadi, non interferiscono acqua e fango.

 

ALLESTIMENTI Le plastiche e gli adesivi sulle TE449, TE511 e TC449 sono tutti nuovi. La linea ha uno stile più filante ed aggressivo. Il pannello laterale integra in un unico elemento il convogliatore e la tabella porta numero, evitando le interferenze di spigoli sporgenti e facilitando i movimenti del pilota in sella. Completano le dotazioni il paramotore e il paratelaio in materiale plastico anti-urto, il parafango posteriore con porta targa racing integrato ed il faro con luce a led.

 

CROSS TC449 La nuova MX 450 cc di Husqvarna si distingue dalle due enduro TE, per la ruota posteriore da 19” al posto di quella da 18” e, ovviamente per la mancanza dell’impianto elettrico completo di luci e del cavalletto. Sulla TC449 è diverso l’albero a camme che una fasatura dedicata al cross. Il rapporto di compressione del motore è stato incrementato dal 12:1 delle versioni enduro a 13:1. Il corpo farfallato della Keihin da 46 mm di diametro ha una sola farfalla. Il cambio è a cinque marce e ha una rapportatura specifica per il cross. La TC449 ha il “bottoncino” (l’avviamento elettrico) e il commutatore di mappa sul manubrio per la gestione di due differenti configurazioni della centralina. Poiché la moto è dotata della batteria per l’avviamento elettrico, sulla TC449 l’iniezione è tradizionale e non di tipo batteryless.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA