Honda RC213V-S: al via gli ordini online (c'è il prezzo definitivo)

È giunto il momento, l'esclusivissima MotoGP di serie by Tokyo è prenotabile. La produzione sarà contigentata, anche se per i numeri effettivi non ci sono informazioni definitive. L'unico modo per sapere veramente tutto sarebbe ordinarla. Ecco come fare e quanto costa

Honda rc213v-s: al via gli ordini online (c'è il prezzo definitivo)

Si è sempre saputo - ed era prevedibile - che sarebbe stata un "giocattolo" per pochi, ma ora per i pochi che se la potranno permettere è arrivato il momento: la Honda RC213V-S è ordinabile (qui le foto)!

 

Honda rc213v-s: ora è ordinabile

Dalla mezzanotte di ieri la MotoGP replica Honda è ordinabile sino al 30 settembre 2015 (salvo chiusura anticipata delle prenotazioni, in funzione del raggiungimento del numero massimo di unità prodotte. Solo che non si sa ancora quante saranno...). Della Honda RC213V-S avevamo parlato qui, in occasione della presentazione in diretta streaming a Barcellona, mentre le caratteristiche tecniche le avevamo approfondite in un successivo articolo, dove avevamo mostrato dei video con la "belva" di Tokyo in azione e avevamo dato tutti... i numeri (riassumiamo con due dati: 159 CV per la versione omologata per l'uso su strada, 215 per quella col kit racing). Ebbene, il momento in cui si può realizzare il sogno è finalmente arrivato! Per farlo, oltre ad avere un consistente conto in banca, non bisogna far altro che collegarsi al sito creato appositamente da Honda per la sua "creatura" e compilate il form di ordinazione. Così si entra in lista di attesa per assicurarsi in garage una delle moto più attese ed ambite degli ultimi anni!

 

Quanto costa? dipende... 

Riguardo al costo, Honda dichiara 188.000 euro tasse incluse (ma il prezzo è per la Germania, in Italia con l'Iva al 22% i costi cambieranno. Inoltre c'è da aggiungere  la cifra forfettaria di 250 euro per l'immatricolazione, che certamente non preoccuperà gli acquirenti) anche se ancora nulla è stato confermato con certezza. La cifra, inoltre, è ancora destinata a salire con il kit Sport di fatto obbligatorio, che prevede la rimozione di tutte le appendici utili alla circolazione stradale - che quindi in questa configurazione non è permessa - e l'aggiunta di vari equipaggiamenti racing per l'uso in pista (qui i dettagli): stando alle dichiarazioni di Vito Cicchetti, General Manager Honda Europe, con il kit incluso il prezzo dovrebbe attestarsi sui 200.000/210.000 euro. E la moto perde la garanzia...

 

Abbiamo... provato a ordinarla

Per fugare ogni dubbio abbiamo provato a... prenotare la RC213V-S sul sito. Pochi click e la cosa è fatta, salvo fermare tutto al momento del pagamento. Una volta riempito il form coi propri dati e il Paese in cui si vuole fare arrivare la moto, basta scegliere il colore (carbonio o tricolore), eventualmente richiedere il Kit Sport ed ecco che compare il prezzo: 193.000 euro per la versione "stradale" e 205.000 euro per quella col kit. I prezzi sono Iva inclusa.

A titolo di curiosità, oltre ai prezzi della Germania (188.000 euro e 200.000 col kit), sono indicati esplicitamente solo i prezzi per chi la vuole in Francia (con potenza massima "su strada" di 102 CV...): 189.000 e 201.000 euro. Per tutti gli altri Paesi europei, compresi Regno Unito, Belgio, spagna, Austria, paesi Bassi, svezia, ecc., compare la formula "Un rappresentante commerciale vi contatterà per il prezzo". Negli USA la moto costa 184.000 dollari (l'equivalente di circa 166.230 euro) e non è previsto il kit; in Australia servono 244.000 o 260.000 dollari australiani (circa 164.800 e 175.620 dollari australiani).

 

Quante ne fanno? per saperlo bisogna comprarla

Nessuna certezza riguardo il numero di esemplari che verranno prodotti. Si parla di uno al giorno a partire dal mese di ottobre 2015 e per tutto il 2016. Poi cambieranno le normative e, a fine 2016, la produzione verrà certamente fermata. Ipotesi suggestiva è quella secondo cui saranno proprio 213 gli esemplari reaizzati, come il nome della moto suggerisce. Facendo un calcolo un po' empirico ma che può dare l'idea, i giorni lavorativi in Giappone tra il 1 ottobre 2015 e il 31 dicembre 2016 sono 309, quindi in teoria questo dovrebbe essere il numero delle RC213V-S prodotte a Kumamoto. Ma teniamo presente che fin da subito Honda ha parlato di una cifra massima di circa 250 esemplari, quindi ecco che 213 moto potrebbero essere un numero non lontano dalla realtà. In definitiva, solo i futuri proprietari sapranno i dettagli relativi a questo stratosferico mezzo a due ruote: dopo l'accettazione dell'ordine, infatti, sarà direttamente la Casa dell'Ala Dorata a contattare ogni acquirente comunicando il prezzo e prendendo accordi specifici riguardo la prenotazione e, chiaramente, la consegna. Ma attenzione: fare l'ordine non garantisce di essersi aggiudicati una RC213V-S, serve solo ad iniziare una "trattativa" che porta eventualmente all'accettazione dell'ordine, cosa comunque non certa. Oltretutto, la cronologia delle prenotazioni non rispecchia necessariamente quella della produzione.

 

Insomma, fate l'ordine e incrociate le dita (ma non quelle con cui impugnate la penna per firmare l'assegno o dovete digitare il numero della carta di credito).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA