La CB650F rompe i cerchi: cosa dice mamma Honda?

Durante la comparativa naked easy (Ducati Monster 797, Honda CB650F, Kawasaki Z650, Suzuki SV650, Yamaha MT-07), la Honda ha avuto un inconveniente piuttosto grave, che ha preoccupato un nostro lettore, possessore della nuda di Tokyo. Ma stia tranquillo, perché…
Nella nostra comparativa "naked easy", la Honda ha avuto un inconveniente piuttosto grave, la rottura del cerchio anteriore

“Si rompe la Honda e non dite nulla?”

Caro direttore, ho letto con vivo interesse la comparativa naked easy nel numero di luglio, visto che da oltre un mese sono possessore di una delle primissime Honda CB650F consegnate. Avete liquidato un guasto come la rottura dei cerchi (che poteva avere gravissime conseguenze), in sole due righe a pag. 104. Non avete pubblicato neanche una foto per mostrare il danno subito e non c’è traccia neppure di un doveroso approfondimento con la Casa madre. Naturalmente mi sono subito fiondato in box e con grande attenzione ho controllato entrambe le ruote, trovandole per fortuna integre (almeno spero…). Cosa dice “mamma Honda”?
Giampaolo Masserano - Pianezza (TO)
1/30 Le protagoniste della nostra comparativa "naked easy". Da sinistra: ​Yamaha MT-07, Kawasaki Z650, Honda CB650F, Ducati Monster 797, Suzuki SV650. Le quattro giapponesi e l'italiana sono state impegnate due giorni sulle strade di Sassello (SV) e del parco del monte Beigua

Nessuna anomalia, solo un gran botto

La profonda sconnessione che vedete nella foto ha provocato la rottura del cerchio anteriore della Honda CB650F durante la nostra comparativa naked easy
Caro Giampaolo, la comparativa è terminata a ridosso della chiusura del fascicolo di luglio, ed è per questo che abbiamo liquidato la questione in poche righe, promettendo però ai nostri lettori che “avremmo indagato” (pag. 104). Nelle settimane seguenti lo abbiamo fatto sia utilizzando i canali ufficiali (Honda Italia) sia per vie traverse (amici e officine specializzate). Alla Casa madre e a Motociclismo non risulta una sola segnalazione di anomale rotture dei cerchi, nel caso specifico realizzati attraverso una collaudatissima fusione in alluminio. Honda ha sottoposto i cerchi della CB650F incidentata a una accurata analisi dalla quale è emerso che il “cerchio non presenta alcuna anomalia, se non una normale rottura del canale nei punti interessati dal violentissimo impatto” (nella gallery, le foto del…fattaccio).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA