SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Honda CB650F 2017: più bella, più tosta

Honda CB650F 2017: dati, foto, novità e video. La nuova versione della 4 cilindri naked media di Tokyo arriva con un motore rivisto, ora omologato Euro 4 e più potente, un nuovo look e altre modifiche tecniche. Rivisto anche lo scarico

La streetfighter per tutti secondo la casa di Tokyo

NUOVA VERSIONE

Tra le novità 2017 che Honda porta ad Eicma 2016 troviamo la nuova versione della CB650F (arriverà a marzo 2017), che può contare su un motore rivisto (omologato Euro 4 e più potente, +4 CV), uno scarico che dona un sound più coinvolgente, un nuovo look e altre modifiche tecniche. Prima di conoscere tutte le novità, sfogliate le immagini del nuovo modello presenti nella gallery.

MOTORE EURO 4 E Più POTENTE

La base tecnica rimane quella del modello precedente, vale a dire telaio a diamante in acciaio e motore 4 cilindri in linea da 649 cc, 16 valvole, con distribuzione a doppio albero a camme in testa e raffreddamento a liquido. Su questa nuova versione, però, il propulsore gode di alcune migliorie che lo rendono omologato Euro 4 e ne aumentano la potenza massima a 91 CV, vale a dire 4 in più della versione precedente, e la coppia a 64 Nm (+1Nm). Modifiche anche all'aspirazione (riprogettata) e ai rapporti del cambio (dalla seconda alla quinta); lo scarico, laterale di tipo 4 in 1, è stato riprogettato (a 2 camere anziché 3) e la Casa dichiara che questa modifica dona alla moto un sound più rauco.
Troviamo poi nuove valvole aria a L per il gonfiaggio dei pneumatici e una nuova forcella, tradizionale, Showa Dual Bending Valve (SDBV) e nuove pinze freno Nissin; invariata la misura dei dischi: 320 ant. e 240 post.

DESIGN RIVISTO

Anche l’estetica della moto ha subito un restyling, soprattutto nella parte anteriore, dove ora troviamo delle linee meno appuntite, con dei fianchetti più corti e le sovrastrutture del faro anteriore dal design differente. I fari sono ora full Led e la luce posteriore è riparata da un vetro bianco.
La posizione di guida è stata spostata leggermente in avanti, grazie all’adozione di un nuovo manubrio a piega bassa.

In Italia arriverà in tre colorazioni (qui le foto), ma ancora non è stato reso noto il prezzo e nemmeno la data di commercializzazione.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA