La FIM blocca la Panigale V4 R: non correrà la 8 Ore di Suzuka

Stop della Federazione Internazionale alla Ducati Panigale V4 R, che da regolamento EWC non rispetta le specifiche stabilite per partecipare alla endurance giapponese. I team coinvolti sono costretti a tornare alla bicilindrica, ma la questione è più spinosa del previsto
1/24 Ducati Panigale V4 R
La Ducati Panigale V4 R non è stata ammessa all'endurance della 8 ore di Suzuka. I due team interessati, de” light e Banner Racing, non potranno schierare la più performante delle supersportive di Borgo Panigale e dovranno utilizzare la bicilindrica. Il motivo è da ricercare nel regolamento della competizione, che prevede moto in configurazione Superstock, e non Superbike. La situazione cambierà in occasione del prossimo Bol D’Or, round inaugurale della prossima stagione EWC, quando il regolamento tecnico muterà in favore di specifiche simili a quelle del Campionato Superbike (40.000 euro come costo massimo del modello prodotto in serie e 250 + 250 esemplari costruiti). A stabilire la non idoneità alla 8 Ore di Suzuka della Panigale V4 R è stata la FIM, organo decisionale competente del campionato Endurance. I team si aspettavano quindi un “via libera” che non è arrivato, malgrado l’aver ottenuto il via libera dagli organizzatori della competizione e aver superato le fasi di selezione. Ora, ai team de”light e Banner Racing non resta che ripiegare sulla bicilindrica, uscita di scena all’arrivo della V4.
1/98

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA