ESCLUSIVA MONDIALE: il test della CFMOTO 800MT

Arriva dalla Cina, è confortevole e, in rapporto al prezzo, lussuosa: è la CFMOTO 800MT, crossover di media cilindrata spinta da un bicilindrico di 799 cc di derivazione KTM, in vendita da marzo in due versioni. Protagonista di questa prova esclusiva è la Touring, la più “ricca”. Convince sotto moltissimi aspetti, ma alcune cose sono migliorabili. Ecco il video del test

1/10

CFMoto MT800 Touring 2022 

 

CFMOTO è una Casa degna di nota. È nata nel 1989 e ha sede ad Hangzhou (200 km a sud ovest di Shanghai). Gli appassionati di fuoristrada su quattro ruote la conoscono già poiché tra i principali Costruttori mondiali di ATV e side-by-side. In ambito moto vanta traguardi interessanti. Tra i brand cinesi è leader nelle grosse cilindrate ed è da ormai molti anni partner strategico di KTM, in collaborazione con la quale ha realizzato un grosso stabilimento (capacità di almeno 50.000 moto all’anno) completo di area test e reparto di ricerca e sviluppo, dove verranno prodotte Kappa di media cilindrata e dove vengono costruite le CFMOTO. La sinergia tra le due Case prevede la possibilità per CFMOTO di costruire e utilizzare per i propri modelli motori realizzati partendo da progetti KTM.

Lo scorso anno è approdata in Italia con la 700CL-X Heritage, mentre primo frutto di questa partnership è la 800MT, moto che abbiamo avuto la fortuna di provare in anteprima mondiale, spinta da un bicilindrico parallelo derivato dall’LC8c di 799 cc di KTM. Qui sotto trovate il video della nostra prova, con un approfondimento di Padana Sviluppo, importatore e distributore per l’Italia del Marchio

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA