Dovizioso, che botta! Ma rientra in Italia per i test MotoGP

Dopo la brutta caduta rimediata a Silverstone, Desmodovi torna in Italia a seguito di accertamenti. Lo scontro con Quartararo non ha fortunatamente avuto conseguenze gravi per i due piloti, che ora possono pensare ai test MotoGP in programma a Misano. Le dichiarazioni di Dovizioso e Quartararo

1/12

Al primo giro del GP del Regno Unito due dei probabili piloti in grado di lottare il podio sono caduti. Una scivolata alla curva 1 di Fabio Quartararo ha compromesso la gara di Dovizioso, che non ha potuto fare niente per evitare la Yamaha in scivolata verso le vie di fuga. Un brutto colpo per il pilota Ducati, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Dopo l’impatto, il pilota Ducati è stato trasferito in elicottero all’ospedale di Coventry, dove è stata fatta una tac e sono state escluse fratture. A preoccupare i medici, un iniziale perdita della memoria causata dall’impatto e durata 20 minuti. Per fortuna, nulla da segnalare al termine degli approfondimenti clinici e DesmoDovi potrà tornare in pista nei prossimi Test di Misano (in programma questa settimana, 28 e 29 agosto). Lo zero rimediato a Silverstone arriva dopo una prestazione maiuscola, la vittoria in Austria, e ripetere un successo sarebbe stato utile sia in ottica mondiale che in campionato. Qui sopra trovate le foto dell'incidente; sotto, invece, le dichiarazioni di Dovizioso e Quartararo.

1/55

A riportare le parole di Dovizioso è il manager Battistella: "Dovizioso sta bene, è stato dimesso in accordo con quanto detto dai medici. Ha dolori alla testa e all’anca. Per il resto è solo arrabbiato: ha visto i tempi della gara, che lo hanno fatto innervosire, perché ritiene che anche lui potesse tenere quel ritmo e giocarsi il podio. Comunque sta bene e questa è la cosa più importante, perché è stato un incidente pericoloso. Sicuramente verranno fuori un sacco di dolori nelle prossime ore, ma non ci sono fratture né lesioni. In ogni caso verranno fatti altri controlli”.

Fabio Quartararo: “Tutto è successo alla prima curva. Ho visto la gomma di Alex Rins scivolare via e per evitare un possibile problema ho chiuso il gas. Alla riapertura, troppo brusca, ho perso io il posteriore e sono finito a terra. Un classico incidente di gara ma mi spiace molto per Dovizioso, spero stia bene. Mi scuserò con lui non appena ne avrò occasione per aver commesso questo errore ma c’è anche una quota di sfortuna. Io fisicamente sto bene, sono fortunato a esserne uscito illeso”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA