Dopo la GS, BMW rinnova anche la G 310 R

Il suo motore monocilindrico di 313 cc riceve l’omologazione Euro 5, non cambiano i dati di potenza e coppia. Tra le novità che interessano la BMW G 310 R 2021 nuovi fari a LED, estetica rivista e leve regolabili

1/16

BMW G 310 R 2021

1 di 4

Dopo aver presentato la nuova G 310 GS, BMW svela anche la nuova versione della sorella stradale, la G 310 R. Per il momento la naked è stata presentata in India, ma ci aspettiamo che a giorni arrivi anche da noi. La scelta del Paese asiatico per la presentazione non è un caso: le nuove BMW G 310 R e BMW G 310 GS sono state sviluppate a Monaco, in Germania, da BMW Motorrad ma sono prodotte a Hosur, in India, dal partner di cooperazione TVS Motor Company.

Per riassumere le novità presenti sul nuovo modello, vi anticipiamo che la nuova G 310 R gode delle stesse migliorie apportate alla sorella G 310 GS, vale a dire motore omologato Euro 5, acceleratore elettronico con aumento automatico della velocità di rotazione al minimo, frizione anti-saltellamento e auto-rinforzante, nuovi carter, un inedito faro a LED e nuovi indicatori di direzione, leve regolabili e un design rivisto.

1/16

BMW G 310 R e G 310 GS 2021

Il cuore della nuova BMW G 310 R è ancora il motore monocilindrico raffreddato a liquido di 313 cc con quattro valvole, due alberi a camme in testa e iniezione elettronica. L'inclinazione del cilindro è verso la parte posteriore e la testa del cilindro è ruotata di 180 gradi, con l'aspirazione nella parte anteriore e lo scarico nella parte posteriore. Nonostante la nuova, e più restringente, omologazione Euro 5, restano invariati rispetto al passato i dati di potenza e coppia: 34 CV a 9.500 giri/min e 28 Nm a 7.500 giri/min. Per la nuova G 310 R la Casa dichiara un'accelerazione da 0 a 50 km/h in 2,5” e una velocità massima di 143 km/h.

La nuova BMW G 310 R è stata anche dotata di “Ride by Wire” e dell'aumento automatico della velocità di rotazione al minimo all'avvio, studiato per facilitare le partenze. Anche la frizione anti-saltellamento e auto-rinforzante è nuova. Il cambio a 6 marce ha un rapporto di trasmissione ottimizzato.

1/15

BMW G 310 R 2021

Il telaio è di tipo tubolare in acciaio, con struttura a griglia e telaietto posteriore imbullonato. Troviamo poi forcellone in alluminio con monoammortizzatore montato direttamente e forcella a steli rovesciati; entrambe le sospensioni sono regolabili nel precarico. I cerchi sono da 17” e montano pneumatici 110/70 ant. e 150/60 post. La sella si trova a 785 mm dal suolo, il serbatoio è da 11 litri. 158,5 kg il peso della moto in ordine di marcia.

L'impianto frenante si avvale di un disco anteriore e uno posteriore, il sistema antibloccaggio (ABS) a 2 canali è di serie. Le leve freno e frizione sono ora regolabili in quattro posizioni. La posizione 3 della regolazione della leva del freno corrisponde alla distanza della leva dal manubrio nei modelli precedenti dove non vi era regolazione. In prima posizione la leva del freno è 6 mm più vicina al manubrio.

1/15

BMW G 310 R 2021

La BMW G 310 R ha un nuovo faro full-LED e indicatori di direzione a LED. Grazie a un sistema di fissaggio modificato, le vibrazioni del cono di luce sono state eliminate. Dal punto di vista estetico i designer di Monaco hanno lavorato per aumentare il family feeling della moto con le sorelle naked di cubatura maggiore.

La nuova BMW G 310 R è stata lanciata nei seguenti colori: Cosmic Black, Polar White e "Style Sport" in Limestone Metallic. Nella livrea "Style Sport" il colore metallico Limestone si combina con cerchi rossi e telaio rosso. Ciò che tutte e tre le varianti di colore della G 310 R hanno in comune sono i carter motor, la frizione, la pompa dell'acqua, le piastre poggiapiedi e il maniglione posteriore, ora verniciati in grigio titanio metallico.

1/15

BMW G 310 R 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli