Dakar 2022, tappa 4: bis di Barreda, Petrucci 3° (poi penalizzato)

Joan Barreda si aggiudica la speciale più lunga della Dakar 2022, per lui è la seconda vittoria in questa edizione del rally. Danilo Petrucci, dopo essere stato al comando per molti chilometri, chiude terzo. Sunderland resta al comando della generale e allunga il proprio vantaggio

1/35

Dakar 2022 - Joan Barreda 

1 di 5

Ci siamo, siamo arrivati alla quarta tappa della Dakar 2022. Quella che porta i concorrenti da Al Qaisumah a Riyadh è la tappa con la speciale più lunga di questa edizione del rally più duro al mondo: 465 km di prova cronometrata (più 242 di trasferimento)! I piloti abbandonano la sabbia e le dune dei giorni scorsi e oggi affrontano un percorso composto per lo più da terra compatta (80%). Nella classifica generale, Sunderland guida il gruppo, con soli 4” di vantaggio su Adrien Van Beveren.

Dopo la sua prima vittoria di ieri alla Dakar, Joaquim Rodrigues ha il difficile compito di aprire la strada. Con Toby Price alle calcagna, sarà una vera e propria sfida per lui. Dovrà vedersela anche con Mason Klein che cercherà di consacrarsi continuando a competere con i big. Sam Sunderland e Daniel Sanders hanno anche ammesso di aver chiuso un attimo il gas ieri per evitare di dover aprire la strada oggi. Rientrato in gara dopo il problema al fusibile della pompa della benzina della sua KTM (quindi ora è “fuori classifica”) parte subito fortissimo Danilo Petrucci, che fino ai primi 120 km di speciale fa ha il miglior tempo. Alle sue spalle Barreda è a soli 16”, Quintanilla a 1’43”, Sunderland a 3’20”. In difficoltà Toby Price, che perde più di 10’.

Al km 158, però, Joan Barreda supera Petrucci. Lo spagnolo ora precede Danilo di soli 7”. Pablo Quintanilla rimane terzo a 1′44″, mentre Lorenzo Santolino sventola la bandiera Sherco al quarto posto, davanti a Sam Sunderland e al suo stesso compagno di squadra Rui Gonçalves. Passano i km e Barreda incrementa il gap tra lui e Petrucci. Al km 314 Joan è davanti a Danilo di3’33”. Pablo Quintanilla completa la top 3 a 4’01”. Sunderland perde più di 9’. A tenere alti i colori Yamaha al km 313 è Andrew Short, seppur quasi 13’ dietro a Joan Barreda. Al quindicesimo posto, dietro al compagno di squadra Ross Branch, Adrien Van Beveren, che aveva iniziato la giornata al secondo posto assoluto dietro Sam Sunderland, sta perdendo 14’.

Entrando nella parte più difficile della speciale, al km 417, Joan Barreda rimane in testa con un margine di quasi 5’ sul compagno di squadra Pablo Quintanilla. Danilo Petrucci, terzo, ha un ritardo di quasi 7 minuti. Nel frattempo, Rui Gonçalves e Lorenzo Santolino e Rui Gonçalves con le loro Sherco sono poco dietro alle posizioni di podio.

Chiude con il miglior tempo la speciale più lunga della Dakar Joan Barreda, con un tempo di 4h06’06”. Per il pilota Honda si tratta della seconda vittoria alla Dakar 2022. Alle sue spalle, in seconda posizione, Pablo Quintanilla, a +4’37”. Terzo posto di giornata per Danilo Petrucci, che con la sua KTM chiude a 6’53” dal vincitore! Vi ricordiamo, però, che Danilo non corre più per la classifica generale, in quanto rientrato in gara usando il “jolly” concesso dagli organizzatori a chi si ritira da una tappa per problemi meccanici. AGGIORNAMENTO: Al termine della speciale, la più lunga di tutto il rally, Danilo Petrucci aveva conquistato la terza posizione. Il pilota KTM, però, poi è stato penalizzato di 10’ per aver superato il limite di velocità in una zona in cui i pioti dovevano procedere a velocità controllata. Danilo scivola così in 15esima posizione di tappa, ma il suo commento sui social è stato a dir poco esplicativo: “Non me ne frega un c***o perché mi sono divertito come un matto!”. Il terzo posto di giornata va a Rui Goncalves, che chiude a 6'59" da Barreda.

Sam Sunderland resta al comando della classifica generale e allunga il distacco sugli avversari. Il pilota GasGas ora ha 3’ di vantaggio sulla KTM di Matthias Walkner e 4’54” sulla Yamaha di Adrien VanBeveren.

Nelle pagine successive trovate come sono andati gli azzurri in gara, le classifiche complete della Dakar 2022, alcune info sulle prossime tappe e come seguire la gara in TV.

Quattordici i motociclisti italiani rimasti in gara. La “squadra italiana” della Dakar 2022 ha, purtroppo, il suo primo abbandono ufficiale. Si tratta di uno degli esordienti, Lorenzo Maria Fanottoli (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 121), costretto al ritiro in seguito ad una caduta nella tappa di ieri che gli ha provocato la frattura di una clavicola Rimangono in gara quindi: Paolo Lucci (Husqvarna FR450, n. 46), Cesare Zacchetti (KTM Rally 450, n. 55), Franco Picco (Fantic 450 Rally, n. 66), Francesco Catanese (Honda RMH 450 RX, n. 68), Leonardo Tonelli (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 71), Tiziano Interno (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 73), Giovanni Stigliano (KTM 450 Rally Replica, n. 82), Danilo Petrucci (KTM 450 Rally Replica, n. 90), Lorenzo Piolini (KTM Rally Replica, n. 92), Giovanni Gritti (Honda 450 Rally RX RS, n. 93), Domenico Cipollone (KTM 450 Rally Replica, n. 119), Elio Aglioni (KTM 450 Rally Replica, n. 146), Andrea Giuseppe Fili Winkler (KTM 450 Rally Replica, n. 156), Aldo Winkler (KTM 450 Rally Replica, n. 157).

Il migliore degli italiani nella quarta tappa della Dakar 2022 è Danilo Petrucci, che al suo esordio nei rally chiude la sessione cronometrata, la più lunga di questa edizione, al terzo posto, con un ritardo di soli 6’53” dal vincitore di giornata Joan Barreda. AGGIORNAMENTO: Al termine della speciale, la più lunga di tutto il rally, Danilo Petrucci aveva conquistato la terza posizione. Il pilota KTM, però, poi è stato penalizzato di 10’ per aver superato il limite di velocità in una zona in cui i pioti dovevano procedere a velocità controllata. Danilo scivola così in 15esima posizione di tappa, ma il suo commento sui social è stato a dir poco esplicativo: “Non me ne frega un c***o perché mi sono divertito come un matto!”.

Paolo Lucci, che oggi ha chiuso al 22esimo posto (+23'26") è il pilota azzurro messo meglio in classifica generale. Dopo quattro tappe si trova in 28esima posizione, a 1h29'07" da Sam Sunderland.

1/12

Danilo Petrucci

POS.DRIVE-TEAMTEAMTIMEVARIATIONPENALITY
1(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA04H 06' 06''
2(CHL) PABLO QUINTANILLAMONSTER ENERGY HONDA04H 10' 43''+ 00H 04' 37''
3(ITA) DANILO PETRUCCITECH 3 KTM FACTORY RACING04H 12' 59''+ 00H 06' 53''
4(PRT) RUI GONÇALVESSHERCO FACTORY04H 14' 05''+ 00H 07' 59''
5(ESP) LORENZO SANTOLINOSHERCO FACTORY04H 15' 02''+ 00H 08' 56''
6(ARG) LUCIANO BENAVIDESHUSQVARNA FACTORY RACING04H 16' 01''+ 00H 09' 55''
7(GBR) SAM SUNDERLANDGASGAS FACTORY RACING04H 16' 21''+ 00H 10' 15''
8(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING04H 17' 51''+ 00H 11' 45''
9(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA04H 18' 40''+ 00H 12' 34''
10(SVK) STEFAN SVITKOSLOVNAFT RALLY TEAM04H 19' 09''+ 00H 13' 03''

Cliccate qui per la classifica completa.

POS.DRIVE-TEAMTEAMTIMEVARIATIONPENALITY
1(GBR) SAM SUNDERLANDGASGAS FACTORY RACING15H 30' 01''
2(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING15H 33' 01''+ 00H 03' 00''
3(FRA) ADRIEN VAN BEVERENMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM15H 34' 55''+ 00H 04' 54''
4(ESP) LORENZO SANTOLINOSHERCO FACTORY15H 40' 29''+ 00H 10' 28''
5(CHL) PABLO QUINTANILLAMONSTER ENERGY HONDA15H 41' 14''+ 00H 11' 13''
6(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA15H 43' 13''+ 00H 13' 12''
7(USA) SKYLER HOWESHUSQVARNA FACTORY RACING15H 45' 17''+ 00H 15' 16''
8(AUS) DANIEL SANDERSGASGAS FACTORY RACING15H 47' 08''+ 00H 17' 07''00H 10' 00''
9(SVK) STEFAN SVITKOSLOVNAFT RALLY TEAM15H 50' 43''+ 00H 20' 42''
10(ARG) KEVIN BENAVIDESRED BULL KTM FACTORY RACING15H 55' 13''+ 00H 25' 12''

Cliccate qui per la classifica completa.

Purtroppo, come negli ultimi anni, anche per la Dakar 2022 non sono previste trasmissioni TV in diretta. Ogni mattina, pochi minuti dopo il termine della tappa, noi vi daremo il report della giornata e le classifiche.

Alla sera, alle 23 circa, il riassunto della tappa si potrà vedere in TV (e in streaming) su Eurosport, canale 210 di Sky, o su Dazn, NowTV e Tim Vision.

Di seguito le tappe rimanenti alla Dakar 2022:

TAPPADATAPARTENZAARRIVOKM TOTKM Prova speciale
67 gennaio Riad Riad635421
79 gennaio Riad Al-Dawadimi700401
810 gennaio Al-Dawadimi Wadi al-Dawasir828394
911 gennaio Wadi al-Dawasir Wadi al-Dawasir490287
1012 gennaio Wadi al-Dawasir Bisha757374
1113 gennaio Bisha Bisha500345
1214 gennaio Bisha Gedda676163

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA