di Giuseppe Cucco - 23 luglio 2014

Dainese Manis: il paraschiena che ti segue nei movimenti

La Casa veneta propone un dispositivo che, grazie a dei giunti elastici laterali e ad una struttura ispirata al regno animale (precisamente alla corazza del pangolino), "segue" l'azione del pilota in sella offrendo quindi una maggior libertà. Un video spiega come funziona

Dainese manis: il paraschiena che ti segue nei movimenti

Fu proprio Dainese nel 1981 ad inventare il primo paraschiena e da allora grandi passi sono stati fatti sia nel campo della sicurezza che in quello dei materiali utilizzati, sempre più leggeri e resistenti per offrire il massimo della protezione disponibile. La colonna vertebrale è il punto più delicato del nostro corpo e le aziende lavorano per fornire il meglio che la tecnologia rende disponibile; Dainese ce lo ha già dimostrato con l'airbag per moto, da poco cresciuto con la protezione anche per il torace.
L'ultimo prodotto nel campo delle protezioni dorsali della Casa veneta è il Manis, che rappresenta la massima evoluzione attuale nel campo dei paraschiena, in grado di rivoluzionare la libertà di movimento in quanto aderisce alla schiena allungandosi, riducendosi o flettendosi a seconda della posizione che assume il corpo, pur continuando a offrire un elevato livello di protezione.


MAGGIOR LIBERTÀ DI MOVIMENTO E SICUREZZA AL TOP
Dopo essere “andata nello spazio” Dainese è tornata sulla terra e, ispirata dal Pangolino (Manis è appunto il suo nome scientifico) che è un mammifero che vive nel sud-est asiatico e nell’Africa sub sahariana il cui corpo è ricoperto da squame sovrapposte tra di loro che formano una corazza flessibile ma al tempo stesso protettiva, ha creato l'omonimo paraschiena.
In qualsiasi movimento l’area di sovrapposizione tra le placche funge da “ponte” così da aumentare l’area di dissipamento dell’energia riducendo la pressione esercitata sul corpo. Per garantire un’adeguata protezione della colonna vertebrale, i tecnici del D-TEC hanno studiato una soluzione rivoluzionaria collegando gli elementi protettivi del paraschiena non in modo statico ma con un nuovo grado di libertà. Il Manis è in grado di allungarsi, flettersi lateralmente in modo continuo lungo tutta la sua lunghezza e torcersi per ripercorrere in modo perfetto tutti i movimenti del busto, mantenendo la copertura dell'area da proteggere (guardate le foto nella gallery e il video sotto). Le placche sono accoppiate ognuna ad un’imbottitura separata e sono connesse una all’altra da un fulcro centrale che ne assicura lo scorrimento. I giunti elastici laterali in silicone conferiscono controllo e stabilità di movimento e offrono elasticità e resistenza in tutte le condizioni di utilizzo.

 

Grazie alle placche sovrapposte e ai giunti elastici, il Manis vanta 4 gradi di libertà e si estende in lunghezza dell’8%, si piega lateralmente di più o meno 25° ed è in grado di piegarsi verso avanti. L’imbottitura è costituita da un sandwich di 3 diversi componenti, materiale d'assorbimento energetico Crash Absorb accoppiato a strati in polietilene espanso e da una struttura ampiamente forata per garantire un’adeguata traspirazione.
 


 

VERSIONI E PREZZI

Manis

  • Paraschiena certificato con placche esterne articolate e forate e bretelle regolabili e flessibili
  • Ideale per un utilizzo stradale
  • Prezzo al pubblico 169 euro Iva inclusa.

 

Manis-T

  • Paraschiena certificato con placche esterne articolate e forate e fascia lombare regolabile
  • Ideale per l'uso in pista
  • Prezzo al pubblico 159 euro Iva inclusa

 

Fascia Manis

  • Protettore lombare regolabile che permette allungamento longitudinale, flessione longitudinale, torsione e flessione laterale
  • Prezzo al pubblico 99 euro Iva inclusa

 

Manis G

  • Paraschiena certificato con placche esterne forate
  • Da inserire nella tasca della giacca
  • Prezzo al pubblico 69,95 euro Iva inclusa
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli