Con Walter Sciacca, all’Università di Pisa si studia il moto business

Nel corpo docente dell'International Master in Business Administration 2015 ci sarà anche l’imprenditore e manager siciliano, ex Amministratore Delegato e Direttore Generale dell'Autodromo di Imola e oggi impegnato nella realizzazione del nuovo autodromo di Pontedera

Con walter sciacca, all’università di pisa si studia il moto business

Alla sesta edizione del prestigioso International Master in Business Administration dell’università di Pisa (qui il sito ufficiale) si parlerà anche di moto. Dal punto di vista imprenditoriale, ovviamente, e il relatore sull’argomento sarà Walter Sciacca. Il 41enne imprenditore e manager palermitano è un top manager del motorsport ed è noto per essere stato amministratore delegato e direttore generale, dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, oltre ad organizzatore di eventi di rilievo internazionale. Attualmente, Sciacca è a capo di MPA (Motosport Professional Advice), società di consulenza rivolta in particolar modo alle realtà emergenti e in fase di sviluppo, come quella dell’autodromo Giovanni Alberto Agnelli di Pontedera (PI). La nuova pista toscana (di cui abbiamo parlato qui) è infatti in fase di realizzazione grazie anche alla consulenza di MPA e Sciacca, ma il manager siciliano ne diventerà anche direttore generale.

 

20 ANNI DI ESPERIENZA

Sono onorato per questo nuovo e prestigioso incarico - ha dichiarato Sciacca - che mi consentirà di poter trasferire l'esperienza maturata in oltre 20 anni di pratica specializzata nel motorsport management e business administration. Voglio esprimere tutta la mia riconoscenza a Riccardo Paterni per avermi voluto nel team, e al prof. Marco Allegrini, docente dell’MBA e titolare della cattedra di economia aziendale, con il quale ci siamo più volte confrontati su vari temi legati alla realizzazione di masterplan e business plan per lo sviluppo di nuovi autodromi. Infine, ultimo non ultimo, voglio ringraziare il prof. Giulio Greco, direttore dell’MBA, per avermi accolto nella sua straordinaria squadra di docenti con grande entusiasmo. Sono pronto per iniziare questa nuova e stimolante esperienza professionale”.

 

L’UNIVERSITÀ VA IN PISTA

Il master si sviluppa nell'arco di un anno ed è rinomato presso gli studenti stranieri, che sono la maggioranza (90%). Tra le peculiarità dell’MBA c’è la tradizionale tavola rotonda  a tema che si svolgerà a primavera: quest’anno parlerà anche Sciacca, che illustrerà la propria esperienza “sul campo” e presenterà le caratteristiche di unicità del nuovo progetto di sviluppo e di business dell’Autodromo di Pontedera. Ma il sodalizio tra il master e l'Autodromo di Pontedera non finisce qui. Il nascente impianto toscano sarà infatti oggetto di una serie di attività di collaborazione con l'MBA: progetti di ricerca e approfondimento in ambito economico-finanziario, nel marketing, nella comunicazione, nonché di carattere tecnico, vista la presenza di alcune professionalità presenti al Master che provengono dal settore auto motive; network degli ex alunni che si compone, ad oggi, di oltre 150 persone che lavorano in tutto il mondo a vari livelli manageriali e imprenditoriali.

 

PER TROVARE E GESTIRE TALENTI

Tra gli altri nomi illustri del mondo automotive coinvolti nel Master c’è  Riccardo Paterni, autore di diverse pubblicazioni tra cui la sua ultima opera “Innovazione a tutto gas! Da cento anni di Motorsport il carburante all'innovazione in azienda”. Docente e Talent Manager dell'MBA, Paterni è laureato in “Dinamiche degli ambienti organizzativi” presso l'Università del Wisconsin, ha frequentato moduli del  Master in Risorse Umane alla London School of Economics; è imprenditore, co-fondatore della Synergy Pathways a Mumbai (innovazione e internazionalizzazione) e della Synergy Pathways Motor Racing Academy (progetti di sviluppo nel Motorsport India-Italia).

 

SERVONO SPIRITO DI CONCRETEZZA E CAPACITÀ VISIONARIE

Il mio motto - commenta Paterni - è sapere per fare e fare per sapere: sapere e azione si rafforzano e sviluppano l'uno con l'altro e credo che la collaborazione fra l'MBA Internazionale e Walter Sciacca esemplifichi perfettamente il concetto. Di questi tempi si parla molto della necessità di innovare, di creare nuovi orizzonti e opportunità di sviluppo e il tutto richiede lo spirito di concretezza e le capacità visionarie che caratterizzano la professionalità indiscussa di Sciacca e la forza propulsiva del nostro team di lavoro all'MBA. Questa sinergia ha le potenzialità per generare qualcosa di unico a livello internazionale per quanto riguarda l'identità e la progettualità sia del Master che del progetto di sviluppo innovativo dell'Autodromo di Pontedera”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA