di Nicolas Patrini - 03 luglio 2019

Doppietta di Savadori a Imola. Prima vittoria di Bartolini in Moto3

La doppietta di Lorenzo Savadori, la prima vittoria in Moto3 di Elia Bartolini e il trionfo all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola di Gabellini (SS600), Margarito (Premoto3) e Gonzalez (SS300). Ecco come sono andate le gare del Campionato Italiano Velocità 2019
1/32 CIV 2019, Imola

Prima vittoria in Moto3 per Bartolini

Le gare del 4° round ELF CIV dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola hanno messo in mostra il talento dei tanti protagonisti dell’italiano, a cominciare dalla Moto3, dove Elia Bartolini ha conquistato la prima vittoria. L’alfiere SKY Junior Team VR46. dopo la sfortunata caduta nella gara del sabato, ha messo in evidenza il proprio talento, andando a trionfare in una gara condotta dall’inizio alla fine e imponendo agli avversari il proprio ritmo. Bella la battaglia alle sue spalle per la seconda posizione nella gara di domenica, con Nicholas Spinelli che ha avuto la meglio su Alberto Surra (Team Minimoto), con il pilota Oscar Performance Honda bravo a rimediare all’incidente subito nella gara di sabato, che gli aveva negato una probabile vittoria. Quarta posizione per Kevin Zannoni (RGR TM Racing Factory Team), che resta leader in classifica generale con 108 punti davanti a Surra (97 punti) e Spinelli (84 punti).

Savadori trionfa su Aprilia in Superbike

Imola terra di conquista per Lorenzo Savadori in SBK. Weekend perfetto quello del pilota Aprilia Nuova M2 Racing, che anche ha messo in mostra la propria superiorità su questa pista, andando a vincere in solitaria in una gara trionfale, portandosi a casa un’importante doppietta. Bagarre fino all’ultimo giro dietro di lui tra le Ducati di Lorenzo Zanetti (Broncos Racing Team) e Michele Pirro (Barni Racing). Ad avere la meglio alla fine è stato il tester Ducati, autore di un bel sorpasso nell’ultimo giro. Zanetti, che chiude a podio per la prima volta quest’anno, riesce a rimediare allo sfortunato incidente tecnico che lo aveva estromesso dalla battaglia di sabato. In classifica generale Pirro è in vetta con 140 punti davanti a Savadori (98 punti) e Cavalieri (68 punti).

Premoto3: Margarito al top a Imola

Gara tiratissima in Premoto3, con i giovanissimi protagonisti della categoria che si sono contesi la prima posizione fino all’ultimo metro. Alla fine la vittoria è andata a un tenace Manuel Margarito (Phantom), bravo a interpretare al meglio il finale di gara e a ottenere quindi la prima vittoria in Premoto3. Seconda posizione per Luca Lunetta (AC Racing Team CS), che rimedia così alla sfortunata caduta nella gara di sabato, con Filippo Farioli (Pasini Racing Team RMU) terzo, ancora sul podio. La classifica generale vede quindi Lunetta in testa a 120 punti, seguito da Bianchi (92 punti) e Farioli e Cangelosi (entrambi a 72 punti).

Gabellini batte Roccoli nella classe Supersport

Lorenzo Gabellini trionfa in SS600. Il pilota Gomma Racing Yamaha è riuscito negli ultimi giri a dare quello strappo che gli ha permesso di avere la meglio sui propri avversari, con i quali aveva battagliato per quasi tutta la gara. Seconda posizione per il pluricampione italiano Massimo Roccoli (Team Rosso Corsa Yamaha), che ha battuto al fotofinish Kevin Manfredi (Team Rosso e Nero Yamaha). In classifica generale Roccoli è in vetta con 126 punti, seguito da Gabellini (107 punti) e Manfredi a (69 punti).

Capolavoro di Gonzalez in Supersport 300

Capolavoro di Manuel Gonzalez (ParkinGo Team Kawasaki) nella classe SS300. Il capoclassifica del Mondiale di categoria, in pista a Imola come wild card, è riuscito ad avere la meglio sui suoi avversari con un fantastico sorpasso nell’ultimo giro alla variante bassa, beffando di pochissimo Matteo Bertè (ProGp Yamaha) e Thomas Brianti (Prodina Ircos Kawasaki Kawasaki) bravi a mantenere aperta la battaglia fino all’ultimo metro. In classifica generale Rovelli è ancora al comando con 103 punti, seguito da Bertè (75 punti) e Vocino (69 punti).
© RIPRODUZIONE RISERVATA