Batta: addio SBK, nel 2014 in gara nelle auto con Jaguar

Non vanno in porto le trattative finalizzate a restare nel Mondiale Superbike. Alstare passa alle 4 ruote: farà il campionato Super Touring Series. Ma su Facebook la moglie del manager belga scrive: “non preoccupatevi fan delle due ruote”

Batta: addio sbk, nel 2014 in gara nelle auto con jaguar

Neanche un manager del calibro di Batta poteva rimanere indifferente alle delusioni portate (non tutte per colpa sua sicuramente) dal 2013. Il primo anno senza vittorie di Ducati porta purtroppo il marchio Alstare, e la scarsa comunicazione tra il team e la Casa hanno portato alla rescissione anticipata del contratto che in origine era stato pensato come biennale. Si era parlato di trattative con Aprilia, confermate sia da Romano Albesiano (nuovo responsabile della gestione sportiva della Casa di Noale dopo la partenza di Dall’Igna) sia dal patron del team Alstare, ma l’accordo non è arrivato.

 

LE TRATTATIVE CON LE CASE: MV AGUSTA e APRILIA

Dopo la separazione tra Alstare e Ducati si erano aperte due strade per rimanere in SBK, quella di MV Agusta, che però ha preferito il team Yakhnich, oppure quella di Aprilia, appunto, che però è sfumata per mancanza di budget per una SBK. E Albesiano è stato chiaro, non ci saranno RSV4 EVO quest’anno. Sembra quindi chiusa l’avventura di Francis Batta in SBK, anche se Patricia, la moglie, dice su Facebook che ci potrebbero essere sorprese e che i fan del team delle due ruote possono stare tranquilli. Ma in effetti non parla di SBK… Per ora il dato certo è che Batta decide di cambiare, passando dalle gare di moto a quelle delle auto, ma sempre derivate dalla serie.

 

IN GARA CON LE AUTO DI CLASSE

Il passaggio nelle quattro ruote non sarà solo un passatempo. Ovunque si trovi Batta vuole vincere, e per questo gestirà la squadra Jaguar nella neonata SuperTouringSeries. Il nuovo campionato raccoglierà l’eredita della Superstars, creata dai fratelli Flamini, già ideatori della SBK. La Superstars era riservata a potenti berline di prestigio motorizzate V8, ma quella 2013 è stata l’ultima edizione che porterà questo nome, a causa della messa in liquidazione della società di gestione, la SWR. Il tutto è stato però rilevato da Daniele Audetto, volto noto nel circus della Formula 1 con alcune apparizioni anche in SBK.  Insomma, tra Flamini, Audetto e Batta, c’è molto DNA SBK in Superstars e SuperTouringSeries. Pazienza se le ruote sono due di troppo.

 

Il campionato sarà presentato in occasione del salone inglese Autosport International, in programma dal 9 al 12 gennaio a Birmingham. Siamo certi che sapremo qualcosa di più anche prima.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA