di Tarcisio Olgiati - 01 ottobre 2015

Yamaha YZF-R1M 2016: da oggi di nuovo prenotabile on line

Dopo il veloce esaurimento della prima produzione della maxi sportiva in versione “limited edition”, la Yamaha ha deciso di avviarne una seconda. Da oggi potete cercare di aggiudicarvi un esemplare. Ecco come fare e quanto spendere

La sportiva dell’anno è pronta per il 2016

Solo pochi giorni fa vi abbiamo parlato delle novità riguardanti la versione 2016 della Yamaha R1, la maxi sportiva che, nell’anno del debutto sul mercato, ha vinto la nostra comparativa, oltre a importanti competizioni internazionali quali la 8 ore di Suzuka con Pol Espargarò e Bradley Smith, i campionati SBK e Stock americani con Beaubier e Gagne, idem per quello polacco con Paweł Szkopek; poi ci sono i campionati britannicospagnolo e francese: nei primi due la bomba SBK di Iwata comanda la classifica con Brookes e Morales, nel FSBK è al 2° posto con David Checa).
Per la prossima stagione commerciale, la R1 guadagna nuovi colori (come le altre “R” di minor cilindrata, del resto) e l’affascinante livrea “speed-block” giallo/bianco/nera riservata alla versione ”60° Anniversario”, che ha anche una dotazione tecnica esclusiva e più raffinata.

Edizione limitata, capitolo due: provateci!

Ma una notizia molto interessante era arrivata anche sul fronte della R1M, l’esoterica versione più corsaiola tirata in edizione limitata. La prima produzione è andata esaurita poco dopo l’apertura della commercializzazione e gli ordini sono stati superiori alle attese. Ecco perché la Casa dei 3 Diapason ha deciso di avviare una seconda produzione, anch’essa in edizione limitata. Da oggi la R1M è prenotabile on line a 23.740 euro (chiavi in mano) nella colorazione Silver Blu Carbon. O meglio: è possibile tentare di diventarne proprietario, visto che la domanda è chiaramente superiore all’offerta. Le prime consegne verranno effettuate già nel mese di gennaio 2016.
Andate sul sito web dedicato (cliccate qui) e buona fortuna.

Il significato della “M”

  • Sospensioni elettroniche Öhlins Electronic Racing Suspension (ERS)
  • Carena in carbonio
  • Interfaccia Communication Control Unit (CCU: memorizza informazioni tra cui tempi sul giro, velocità, posizione dell'acceleratore, angolo di piega, tracking GPS; consente di vedere, comparare e condividere tutti i dati e cambiare i setting con un tablet usando una semplice connessione Wi-Fi)
1/34 Yamaha R1 2016: nuova livrea 60° Anniversario “speed-block” bianco-giallo-nera. A destra la moto che è arrivata seconda al Bol d'Or 2015 col team GMT94

Un’esperienza racing imperdibile compresa nel prezzo

Anche per il 2016 i futuri possessori di YZF-R1M avranno l’esclusiva opportunità di partecipare con il proprio mezzo a Yamaha Racing Experience che avrà luogo in diversi importanti circuiti europei nella prossima estate. E proprio come quest’anno avranno anche il privilegio di girare in pista a fianco di piloti di fama internazionale. Durante l’evento sarà possibile partecipare inoltre a conferenze e workshop, e chiedere consigli professionali sull'assetto da gara ad istruttori qualificati e piloti esperti (tipo Josh Brooks e Colin Edwards, per fare solo due nomi al volo…). Noi abbiamo partecipato all’edizione 2015: grandissima esperienza!
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli