Nuove Harley-Davidson 2016

Iron 883, Forty-Eight, Softail Slim S, Fat Boy S, Road Glide Ultra, Heritage Softail Classic, Road King… Modifiche e novità in tutta la gamma, con nuove sospensioni per le “piccole”, prestazioni aumentate per “serie S” e Softail. Attenzione alla sicurezza, al comfort e - manco a dirlo - al look

Nuove harley-davidson 2016

Come ogni anno di questi tempi, eccoci all’appuntamento con la presentazione delle nuove Harley-Davidson. Per il 2016 arrivano novità praticamente per tutte le famiglie di Milwaukee e, prima di partire con le descrizioni, vi invitiamo a guardare le foto della gallery, perché quando si parla di Harley-Davidson l’immagine conta più di mille parole (il servizio completo e approfondito su Motociclismo di settembre).

 

Iron 883 e forty-eight: nuove sospensioni

In accordo con la filosofia “Dark Custom”, che esalta l’essenzialità spinta delle moto e anche una certa loro rudezza (oltre ovviamente all’implicita peculiarità di essere ottime basi per special), la nuova Iron 883 è volutamente fatta in modo un po’ grezzo, è forata qua e là per ricordare il modo più veloce che i motociclisti utilizzano per alleggerire le moto, ha livree con vernici pensate per rendere al meglio quando portano i segni del tempo e dell’uso quotidiano della moto. Ma stiamo parlando di look, e qui ognuno trasformerà la moto come gli pare.

Di serie, pensando al design e alla guida, ci sono nuove ruote a 9 razze rifinite in nero con risalti lavorati a macchina che riducono il peso delle masse non sospese di circa 3,5 kg, così da favorire una maggiore manovrabilità. Al comfort contribuiscono anche la nuova sella monoposto (il sellino per il passeggero è tra gli accessori) e, soprattutto, le nuove sospensioni: ammortizzatori con carica di azoto (dotati di un gruppo valvole interno con pistoni da 36 mm con olio ad alte prestazioni e molle progressive con precarico regolabile con l'apposita chiave alloggiata sotto la sella) e forcella da 39 mm a cartuccia. Il tutto tarato in modo da coniugare al meglio il comfort, il divertimento e la sicurezza (a proposito: l’impianto frenante è con ABS, disco anteriore flottante e tubazioni in treccia metallica).

Cliccate qui per il test anteprima.

 

Prezzi a partire da 10.450 euro chiavi in mano

 

Colorazioni iron 883

  • Charcoal Satin
  • Black Denim (con il logo dell'aquila e con lo scudo sul serbatoio)
  • Olive Gold (con il logo dell'aquila e con lo scudo sul serbatoio)
  • Hard Candy Custom Gold Flake con dettagli a fiamme e parafanghi neri

 

La Forty-Eight presenta le stesse innovazioni tecniche della “sorellina” (forcella a cartuccia - ma da 49 mm - e nuovi ammortizzatori posteriori a emulsione, con molle progressive e regolazione del precarico; ABS di serie) ma vanta un’estetica più muscolosa, accentuata dalla gommona anteriore (notare i nuovi cerchi i lega) che contrasta con l’essenzialità del serbatoio “peanut” e dei parafanghi corti. Manubrio basso, pedane avanzate e piccolo filtro aria rotondo sottolineano un insieme dove domina il motivo grafico della striscia, sia orizzontale che verticale, ripreso su un po’ tutta la moto (serbatoio, protezioni agli scarichi, design delle nuove ruote, della corona e del carter della trasmissione finale). Notare il sapiente abbinamento tra il nero e le cromature, che valorizza le quattro livree (nelle foto, la moto in tinta “Olive Gold” monta parecchi accessori, tra cui si notano i terminali di scarico e il porta targa laterate).

 

Prezzi a partire da 12.450 euro chiavi in mano

 

Colorazioni forty-eight

  • Vivid Black
  • Billet Silver
  • Velocity Red Sunglo
  • Olive Gold
  • Hard Candy Cancun Blue Flake
  • Hard Candy Gold Flake

 

Road glide ultra: il ritorno (con nuovo motore e molto altro)

Era assente dal listino da un paio d’anni, ma ora torna più viva che mai e con un carico di novità addirittura inusuale per una Harley-Davidson. La Road Glide Ultra è una Touring senza mezzi termini, che per il 2016 si arricchisce del nuovo motore raffreddato (anche) a liquido di 1.690 cc già visto sulla Electra Glide Ultra Limited  MY 2014 e 2015. Ma non è finita qui: la Road Glide Ultra beneficia delle innovazioni introdotte grazie al Project Rushmore, quindi una serie di interventi volti a migliorare la moto seguendo le indicazioni e le richieste dei clienti.

Abbiamo un’aerodinamica e protettiva carenatura fissata al telaio (guardate le foto), che ha debuttato con la Road Glide Special 2015 e che è completata da parabrezza a triplice ripartizione del flusso d’aria e deflettori. Non mancano il doppio faro Dual Reflector Daymaker a Led e il sontuoso sistema di infotainment BOOM! Box 6.5GT, con display touch-screen a colori posizionato più vicino al conducente e ad alta risoluzione, GPS e funzioni Bluetooth, nonché diffusori audio da 100 W divisi su 4 altoparlanti e attacco USB. Tutto il sistema si comanda con un comodo joystick sui blocchetti elettrici al manubrio.

Rispetto alla Road Glide Special, il manubrio, che ha un diametro di 3,17 cm, si trova 48 mm più in alto, mentre la sella è più bassa (per il passeggero c’è una porzione 25 mm più larga e 25 mm più lunga rispetto al modello precedente, inoltre lo schienale è modificato per assicurare un miglior supporto lombare). Sempre dal Project Rushmore arrivano le nuove valigie (e top case con portapacchi) più capienti e dotate di meccanismo di apertura/chiusura azionabile con un solo tocco.

Tornando alla tecnica, la frenata è combinata e con ABS di serie, mentre il motore assicura un 10,7% in più di coppia massima rispetto al motore Twin Cam 103 con raffreddamento ad aria. Quindi prestazioni aumentate e muscoli sempre disponibili. Di serie è presente il cruise control.

 

Prezzi a partire da 28.250 euro chiavi in mano

 

Colorazioni

  • Vivid Black
  • Superior Pearl
  • Two Tone Billet Silver/Vivid Black
  • Two Tone Mysterious Red Sunglo/Velocity Red Sunglo
  • Custom Colour Purple Fire/Blackberry Smoke
  • Custom Colour Cosmic Blue Pearl

 

Più muscoli a fat boy s e softail slim s col 1.801 cc screamin’ eagle

Viene introdotto sui modelli Fat Boy S e Softail Slim S (qui le foto) un propulsore finora riservato ai modelli della famiglia CVO, cioè a moto super speciali per estetica e dotazioni tecniche. Si tratta del motore Screamin’ Eagle Twin Cam 110. Le prestazioni non sono dichiarate, se non per il dato della coppia: 16 Nm a 3.000 giri! Segnaliamo anche l’ABS, di serie come il cruise control. Entrambe le moto sono caratterizzate da uno stile davvero particolare, “duro e puro”. La Fat Boy è una bobber all black con richiami ai chopper, così come la Slim, che però è ancor più essenziale, monoposto e con la nuova colorazione Olive Gold Denim d'ispirazione militare, che rende omaggio alle custom del dopoguerra che lanciarono il movimento delle bobber.

 

Prezzi

  • Fat Boy S: a partire da 23.550 euro chiavi in mano
  • Softail Slim S: a partire da 21.550 euro chiavi in mano (versione in verde militare 21.850 euro chiavi in mano)

 

Heritage softail classic e road king: vintage solo nel look

L’immagine è molto importante, per una Harley-Davidson, ma non è tutto. Quindi è comprensibile che sia la Heritage Softail Classic che la Road King siano ispirate alla più pura tradizione estetica made in USA, ma non è una sorpresa che entrambe le moto abbiano ricevuto parecchie innovazioni. Le due viaggiatrici sono infatti accomunate dall’adozione del motore  Twin Cam 103 (1.690 cc, raffreddamento ad aria), ma quello della Road King ha il radiatore dell’olio e la compressione di 9,7:1 invece che i 9,6:1 della versone “B” che equipaggia la Softail, quindi la coppia per la prima è di 138 Nm a 3.500 giri contro 130 a 3.000 giri.  Per entrambe ci sono poi l’ABS di serie - ma la Road King ha impianto frenante Brembo ad azione combinata -, il cruise control e nuovi comandi più ergonomici al manubrio.

La Road King vanta ammortizzatori a regolazione pneumatica e forcella da 49 mm di diametro con le nuove tarature figlie del Project Rushmore (da cui arrivano anche i doppi fari alogeni, borse laterali apribili con un tocco, la sella nuova nel comfort e nel design, le luci fendinebbia integrate).

La Heritage Softail Classic è invece forse meno tecnologica, ma sfoggia uno stile inimitabile fatto di mille dettagli classici (guardate le foto) come i cerchi a raggi con la borchia sul mozzo anteriore e le immancabili gomme panciute con fascia bianca; la parte posteriore con lo schienalino e le caratteristiche borse in pelle (all’interno c’è un telaio rigido anti afflosciamento) con le borchie e gli sfiziosi inserti rossi (finiture presenti anche sulla sella); le livree… nostalgiche e il nuovo stemma tridimensionale sul serbatoio, con l’irrinunciabile console della strumentazione.

Per entrambe, infine, un largo manubrio (ma leggermente più basso per la Road King), pedane a piattaforma, cambio a bilanciere e parabrezza removibile.

 

Road king 2016: colorazioni e prezzo

  • Vivid Black
  • Cosmic Blue Pearl
  • Purple Fire/Blackberry Smoke
  • Crushed Ice Pearl/Froster Teal Pearl
  • Deep Jade Pearl/Vivid Black
  • Billet Silver
  • Velocity Red Sunglo

Prezzi a partire da 24.150 euro chiavi in mano

 

Heritage softail classic 2016: colorazioni e prezzo

  • Vivid Black
  • Superior Blue
  • Cosmic Blue Pearl
  • Purple Fire/Blackberry Smoke
  • Crushed Ice Pearl/Froster Teal Pearl
  • Amber Whiskey/Vivid Black
  • Billet Silver
  • Olive Gold

Prezzi a partire da 23.050 euro chiavi in mano

 

IN ORDINE SPARSO…

  • Tutti i modelli Sportster 2016 adottano le nuove sospensioni di cui abbiamo parlato riguardo alla Iron 883 e alla Forty-Eight.
  • Tutte le Softail adottano il motore Twin Cam 103.
  • Il motore Twin Cam 103 è montato anche sulla Street Bob (a partire da 15.150 euro chiavi in mano), anche in versione Special Edition (nera, manubrio basso e pedane avanzate, ammortizzatori regolabili, cerchi a 5 razze sdoppiate…: 15.950 euro chiavi in mano: qui le foto).
  • Il cruise control fa parte della dotazione di serie di Heritage Softail Classic, Softail Deluxe (a partire da 21.750 euro chiavi in mano), Fat Boy S e Softail Slim S.
  • Tutta la gamma Harley-Davidson 2016 ha l’ABS, fatta eccezione per la piccola Street 750 (a partire da 7.950 euro chiavi in mano), che però adotta nuovi freni con impianto Brembo.

 

Tutte le nuove Harley-Davidson 2016 sono già in vendita presso i concessionari. Per ulteriori dettagli sugli accessori disponibili e per le caratteristiche e i prezzi di tutta la gamma Harley-Davidson 2016 visitate il sito Harley-Davidson

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA