SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Antonelli e Rabat concludono al top i test Moto2 e Moto3 a Valencia

In Moto3, come a Jerez, Niccolò Antonelli e Francesco Bagnaia nuovamente al top della classifica dei tempi (dei piloti che hanno usato il trasponder), seguono Hanika, Binder e Oliveira. In Moto2 il miglior giro è del campione in carica Tito Rabat, seguito a poco più di un decimo da Johann Zarco e da Jonas Folger

Antonelli e rabat concludono al top i test moto2 e moto3 a valencia

Si concludono al Ricardo Tormo di Valencia i test delle categorie cadette del Motomondiale. Moto2 e Moto3 impacchetteranno tutte le attrezzature e si prepareranno per un'altra due giorni di test, questa volta privati, organizzata ad Almeria. Nel frattempo vediamo come sono andate queste due giornate.

 

MOTO2: TITO RABAT IMPRENDIBILE

Ritorna al top della classifica Tito Rabat, che si riconferma il pilota più veloce sull’asciutto. Dopo i test svolti “sul bagnasciuga” di Jerez (dove ha concluso in testa Krummenacher), è il neolaureato campione del mondo a comandare la lista con il suo 1’34”844, che per intenderci è un tempo di più di due decimi sotto la pole siglata da Rabat durante le qualifiche della gara. Dietro di lui non cede un centimetro Zarco, seguito a sua volta da Folger (entrambe con tempi sotto il record della pole). Nona posizione per il nostro Franco Morbidelli, che subisce un distacco dalla vetta di 8 decimi. Qui sotto la classifica dei piloti che hanno usato il trasponder:

 

Test Moto2 Valencia – Classifica Tempi

  1. Tito Rabat (KALEX Moto2) 1’34”844 (118 giri)
  2. Johann Zarco (KALEX Moto2) + 0.135 (39 giri)
  3. Jonas Folger (KALEX Moto2) + 0.162 (48 giri)
  4. Luis Salom (KALEX Moto2)  + 0.357 (86 giri)
  5. Xavier Simeon (KALEX Moto2)  + 0.631 (73 giri)
  6. Marcel Schrotter (Tech 3 Mistral 610) + 0.650 (62 giri)
  7. Mika Kallio (KALEX Moto2)  + 0.656 (70 giri)
  8. Alex Rins (KALEX Moto2)  + 0.702 (91 giri)
  9. Franco Morbidelli (KALEX Moto2)  + 0.811 (78 giri)
  10. Axel Pons (KALEX Moto2)  + 0.922 (55 giri)
  11. Julian Simon (Speed Up SF14) – + 1.063 (59 giri)
  12. Alex Marquez (KALEX Moto2) + 1.120 (63 giri)
  13. Anthony West (Speed Up SF14) + 1.121 (62 giri)
  14. Takaaki Nakagami (KALEX Moto2) + 1.210 (76 giri)
  15. Ricky Cardus (Tech 3 Mistral 610) + 1.294 (42 giri)
  16. Edgar Pons (KALEX Moto2)  + 1.490 (84 giri)
  17. Hafizh Syahrin (KALEX Moto2)  +  1.497 (74 giri)
  18. Thitipong Warokorn – (KALEX Moto2)  +  2.048 (81 giri)
  19. Randy Krummenacher (TSR 6) + 2.175 (75 giri)
  20. Azlan Shah Kamaruzaman (KALEX Moto2)  + 2.291 (62 giri)
  21. Steven Odendaal (KALEX Moto2) + 2.654 (51 giri)
  22. Jesko Raffin (KALEX Moto2) + 3.002 (48 giri)

 

MOTO3: UNO-DUE TUTTO ITALIANO

Mentre in Moto2 l’Italia tende a latitare, in Moto3 il nostro paese è ben rappresentato e soprattutto estremamente competitivo. Lo dimostra la tabella dei tempi, che vede protagonista assoluto Niccolò Antonelli, che replica al millesimo il suo tempo della pole dell’ultima gara di campionato. Dietro a lui si conferma Francesco Bagnaia, che con la sua Mahindra subisce solo 3 decimi di distacco dalla Honda del team Ongetta Rivacold. Tre KTM chiudono la Top5, quelle di Hanika, Binder e Oliveira (tutte del team Red Bull KTM Ajo), mentre la seconda Honda della classifica è quella di Jules Danilo, solamente nono. Qui sotto la classifica dei tempi:

 

Test Moto2 Valencia – Classifica Tempi

  1. Niccolò Antonelli ( Honda NSF250RW) 1’39”183 (52 giri)
  2. Francesco Bagnaia (Mahindra MGP3O) + 0.304 (67 giri)
  3. Karel Hanika ( KTM RC 250 GP) + 0.336 (46 giri)
  4. Brad Binder (KTM RC 250 GP) + 0.350 (50 giri)
  5. Miguel Oliveira (KTM RC 250 GP) + 0.416 (12 giri)
  6. Juanfran Guevara (Mahindra MGP3O) + 0.535 (23 giri)
  7. Niklas Ajo (KTM RC 250 GP) + 0.718 (50 giri)
  8. Gabriel Rodrigo (KTM RC 250 GP) + 0.860 (72 giri)
  9. Jules Danilo (Honda NSF250RW) + 0.978 (65 giri)
  10. Jorge Martin (Mahindra MGP3O) + 1.008 (29 giri)
  11. Ana Carrasco (KTM RC 250 GP) + 1.519 (74 giri)

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA