In arrivo il nuovo Yamaha TMax: ecco il primo video

Yamaha TMax 2017: la Casa di Iwata ha rilasciato un video teaser che annuncia l’arrivo di un nuovo TMax (ma le versioni del celebre maxiscooter saranno anche più di una...). Il filmato mostra il look del frontale, con un differente faro e frecce dal design più moderno. Ovviamente non sarà tutto qui. I link per la presentazione in diretta streaming

IL VIDEO TEASER DEL NUOVO YAMAHA TMAX 2017

Pochi giorni fa Yamaha ha presentato il nuovo X-Max 300, la “via di mezzo” tra l'omonimo 250, dalla cui base è sviluppato, e il best seller dei maxiscooter, il TMax, dal quale trae la filosofia e i concetti (cliccate qui per i dettagli). Ma ecco che ora la Casa di Iwata ha rilasciato un video teaser che annuncia, o meglio conferma visto che la notizia circolava nell’aria da tempo, l’arrivo della nuova versione del TMax.
Come ogni video teaser che si rispetti anche in questo caso non ci viene mostrato molto del nuovo modello, ma solamente la parte anteriore dello scooter. Questo però ci basta per vedere che il design del TMax 2017 sarà decisamente diverso da quello dell’attuale versione. Notiamo infatti un nuovo gruppo ottico anteriore, con un faro in stile motociclistico e simile a quello visto sul fratellino X-Max 300, e nuovi indicatori di direzione, dal design più spigoloso e moderno (qui le prime foto). Non c'è ancora nulla di ufficiale, ma possiamo poi anticiparvi che il nuovo TMax sarà presentato in tre versioni: la “base” e le versioni “DX” e “SX”, una sportiva e l’altra verosimilmente più raffinata ed elegante. Niente invece si sa sull'eventuale (e molto richiesto) aumento di cilindrata. Sicuramente il motore sarà Euro 4.
 
Yamaha ci da appuntamento alla vigilia di Eicma, al 7 novembre, alle 21 per scoprire tutti i dettagli del nuovo TMax 2017; se volete seguire la presentazione in diretta streaming potete farlo cliccando qui.
Non ci resta dunque che aspettare una settimana; nell'attesa cliccate play qui sotto per il video teaser. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA