Arriva la gamma Yamaha off-road competition 2017: foto e video

Yamaha lancia le nuove moto da cross (YZ) ed enduro (WR) per il 2017, con motori a 2 e 4 tempi. Sono state apportate tante modifiche tecniche per migliorare le prestazioni e la guida, soprattutto sulla YZ250F. Ecco i dettagli, le foto e il video proprio dell'aggiornata YZ250F in azione

Le novità tassellate Yamaha 2017

Entusiasta dopo la vittoria nel Mondiale MXGP con Febvre nella scorsa stagione, Yamaha presenta la gamma off-road competition 2017. Tante le modifiche tecniche apportate alla cross YZ250F, novità estetiche e non solo anche per la YZ450F e aggiornamenti anche per i modelli YZ250, YZ125, YZ85. Inoltre, per il mondo dell'Enduro saranno disponibili le nuove WR250F e WR450F. Di seguito trovate le varie modifiche nel dettaglio, il filmato ufficiale per vedere la YZ250F 2017 in azione in pista e, a proposito di off-road, non dimenticatevi di passare in edicola a comprare Motociclismo Fuoristrada di luglio!

Salti, derapate, impennate: la YZ250F si mangia la pista

YZ250F: cosa c'è di nuovo?

Yamaha ha apportato importanti modifiche alla YZ250F 2017 rispetto al modello precedente così da ottenere un incremento delle prestazioni del motore su tutto l'arco di erogazione, grazie a una maggiore potenza ai regimi di giri elevati. Si punta anche al miglioramento del feeling e dell'efficazia di guida, con un cambio più fluido e una frizione più morbida, una maggiore stabilità e un maggior controllo grazie all'ottimizzazione delle sospensioni e un impianto frenante migliorato.


​Modifiche principali al motore

  • Nuovi condotti testa cilindro

  • Collettori di aspirazione e scarico rivisti: con l'aspirazione anteriore e lo scarico posteriore, l'innovativa testa rovesciata della YZ250F offre molti vantaggi in più rispetto al design tradizionale. Aspirazione e scarico sono più efficienti e, grazie al filtro dell'aria collocato in alto e al posizionamento del serbatoio sotto la sella, anche la centralizzazione delle masse è stata migliorata.

  • Valvole aspirazione maggiorate: per aumentare l'afflusso di aria nella testa a 4 valvole, il condotto d’aspirazione è stato ridisegnato ed il diametro della valvola d’aspirazione aumentato. Gli alberi a camme di aspirazione e scarico hanno ora un nuovo diagramma e maggior alzata, per un'erogazione più corposa ai regimi bassi e medi.

  • Alberi a camme di aspirazione e scarico con alzata maggiorata

  • Nuovo disegno della molla valvole: sono state adottate nuove molle delle valvole di aspirazione e scarico, in modo da poter rispondere alla maggior alzata. È stata anche sviluppata una biella in acciaio al nickel-cromo-molibdeno che ben si adatta all’incremento di potenza del motore.

  • Nuovo disegno della biella

  • Manicotto aspirazione ridisegnato, in alluminio

  • Design e lunghezza del condotto air box rivisto

  • Nuovo scarico con sezione anteriore maggiorata

  • Nuova centralina rimappata e setting del limitatore rivisto: per adattarsi all’incremento di prestazioni del motore prodotte dalla testa del cilindro e dall'efficienza dei sistemi di aspirazione e scarico, la nuova YZ250F è stata equipaggiata con una centralina dai nuovi parametri che innalza la soglia di intervento del limitatore, migliorando di fatto l’allungo e il feeling di guida.

  • Carter motore super resistente: mentre le linee esterne e la struttura sono identiche al modello 2016, i carter in alluminio della versione 2017 sono stati sottoposti a un trattamento termico che aumenta la resistenza di circa il 5%, per innalzare gli standard di affidabilità e durata.

  • Leva frizione sul motore ridisegnata

  • Camma del cambio rivista

  • Trasmissione più fluida: il motore è più potente e la forza motrice è aumentata. L’ottimizzazione del comparto trasmissione conferisce agli ingranaggi della seconda e terza marcia una sezione maggiorata. Anche gli innesti del cambio di prima, seconda, terza e quinta sono stati modificati; questi cambiamenti, insieme al tamburo preselettore ridisegnato, alle modifiche della leva della frizione e al design dell'alberino, rendono le cambiate più fluide e veloci.

  • Yamaha Power Tuner: si tratta di un dispositivo opzionale che permette di modificare l'erogazione di Yamaha YZ250F. Il dispositivo, compatto, si collega direttamente alla moto, senza la necessità di un PC, ed in pochi secondi permette al pilota o al meccanico di mettere a punto le prestazioni del motore per adattarlo alle condizioni del circuito e di guida.


Modifiche principali alla ciclistica

  • Telaio a doppio trave in alluminio perfezionato: grazie al feedback fornito dai piloti ufficiali, i tecnici Yamaha hanno rivisto il telaio della YZ250F. Rispetto al 2016, è circa 12 mm più largo nell'area posteriore al perno del forcellone; questo aumento della rigidità torsionale assicura quindi una migliore stabilità.

  • Supporti motore in acciaio: supporti motore anteriori e posteriori in acciaio dal design speciale che sono stati sviluppati per adattarsi alle caratteristiche del motore da 250 cc. I due supporti anteriori sono stati realizzati in acciaio con spessore di 8 mm, mentre i due supporti superiori, sempre dello stesso materiale, hanno uno spessore di 6 mm. Grazie a questi accorgimenti sono stati conseguentemente migliorati il livello di bilanciamento della rigidità e la maneggevolezza.

  • Foderi forcella ridisegnati, più rigidi: la forcella Aria-Olio Separati (AOS) Kayaba ha un nuovo design dei foderi, di fatto più rigidi, mentre la quantità di olio è leggermente diminuita.

  • Setting sospensioni rivisto: maneggevolezza e comfort sono migliorati grazie ad una serie di modifiche alle sospensioni anteriori e posteriori.

  • Pedane riposizionate: per ottenere una posizione di guida che offra più spazio e che quindi si adatti a tutti i piloti, le pedane di YZ250F sono state abbassate di 5 mm, offrendo un maggior controllo in curva e posiziionando il baricentro più vicino al suolo.

  • Nuovo materiale per il disco posteriore: per migliorare il feeling del freno posteriore, il disco da 245 mm è stato realizzato con lo stesso acciaio del disco anteriore (più resistente al calore), per una frenata sicura in tutte le condizioni di guida.

  • Nuove grafiche: sono stati confermati i cerchi neri che, insieme alle nuove grafiche, donano a YZ250F un look da moto ufficiale.

Dal mondo delle corse: YZ450F 2017

Nel 2015 Febvre l'ha portata al comando del campionato Mondiale MXGP, adesso Yamaha l'ha rinnovata. La YZ450F, equipaggiata con la testa cilindro rovesciata, per il 2017 si presenta in pista con modifiche tecniche ed estetiche. Dal primo punto di vista, il disco freno posteriore da 245 mm è stato realizzato con lo stesso acciaio resistente al calore del disco anteriore, per un feeling e prestazioni superiori. Inoltre, per quanto riguarda il look, si notano subito le nuove grafiche.

Le altre della gamma off-road 2017

Le YZ250 e YZ125 a 2 tempi nel 2017 adottano un disco anteriore maggiorato da 270 mm e nuove grafiche sulle plastiche, forcelle e parafanghi. Insieme alle “sorelle maggiori”, anche la YZ85 sfoggia un nuovo look con le nuove grafiche.
La rinnovata gamma off-road Yamaha comprende anche il mondo dell'enduro con la WR250F e la WR450F, che condividono coi modelli YZ-F l'innovativo design con la testa cilindro rovesciata ed il compatto telaio in alluminio.  

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA