Sofuoglu extraterrestre a Jerez! Domani scatterà in pole

WSSP 2016, Jerez: risultati Superpole e griglia di partenza GP di Spagna. Kenan Sofuoglu  stacca un crono record e inarrivabile (1'42"9), seguono Krummenacher a 4 decimi e Cluzel in prima fila ma oltre il secondo. Tuuli, Smith e Zaccone vicinissimi, Jacobsen non lucidissimo ma davanti a Caricasulo. Mykhalchyk davanti a Bassani (che chiude la top 10) prima di Khairuddin 

SP1: Cluzel primo su MV davanti a Khairuddin

21 i piloti che si daranno battaglia in questa prima qualifica: 2 soli i posti per accedere alla SP2.
Condizioni ideali, con pista a questo punto perfettamente asciutta: tutti i piloti scendono subito in pista per questi 15 minuti.
 
Gino Rea e Baldolini guarderanno oggi i colleghi dai box per infortuni avuti al braccio l’uno, allo scafoide l’altro.


Dopo il primo giro lanciato Badovini e Khairuddin  si portano a guidare il gruppone con un crono già sotto all’ 1’45”. Solo questi due piloti sono riusciti fin’ora a conquistare questa vetta. Cluzel, Zanetti e Calero chiudono la top 5 al momento, mentre Rolfo scala fino alla sesta posizione.
 
Anche in questa categoria al secondo giro lanciato di fila il posteriore dei piloti inizia già a dare i primi segni di cedimento e i tempi migliori si alzano di 2/3 decimi rispetto al tempo di riferimento di ognuno.
 
Gli ultimi cinque minuti, dopo il cambio gomma per tutti, i tempi riprendono a scendere. Bergman fa segnare settori record, mentre Soomer si migliora molto fino al settimo posto. Calero, con 3 caschi rossi, perde nell’ultimo settore e scalza il pilota asiatico dal secondo posto. Il malese non si dà per vinto e continua a spingere, ma il suo tempo non migliora per qualche millesimo. Ci riprova con un altro tentativo, costellato di settori rossi.
Pinsach outsider fa segnare un velocissimo terzo tempo, mentre Soomer si porta quinto.
Cluzel e Ryde staccano settori interessanti. L’inglese migliora di un decimo il tempo di riferimento piazzandosi 3°, mentre Cluzel con un giro perfetto porta la propria MV al 1° posto con un 1’44”301.

Qualificati per la SP2 sono dunque Cluzel e Khairuddin.

SP2: Le Kawasaki ufficiali rifilano un secondo al gruppo

La SP2 vedrà impegnati i seguenti piloti: Krummenacher, Sofuoglu, Tuuli, Bassani, Smith, Mykhalchyk, Zaccone, Caricasulo, Jacobsen, Cluzel e Khairuddin. Tutti quanti escono subito dalla pit lane.
 
Va ricordato che nelle FP3 di stamattina Sofuoglu ha concluso le prove libere un po’ in anticipo rispetto al resto del gruppo. Proprio nell’ultimo giro però il compagno di squadra Krummenacher lo ha beffato nell’ultimo tentativo.
 
Le Kawasaki scattano per prime. Il primo giro lanciato sarà sicuramente già molto veloce: Krummeacher si mette alla testa dei Puccetti e di Caricasulo, ma un errore gli rovina il giro ed è costretto ad accodarsi. Il primo giro veloce è della moto gialla di Caricasulo, ma subito battuto da Cluzel!
Sofuoglu si porta però in testa al proprio primo tentativo: 1’43”7 il crono da battere. Randy Krummenacher scuote la testa: il posteriore della propria verdona non sta in linea e lo svizero chiude un buon giro al terzo posto. Il campione del Mondo migliora ancora il proprio Crono! 1’43”3: oltre 4 decimi è il vantaggio su se stesso e il divario sul secondo in griglia (il compagno Randy) è di 1 secondo netto.
 
Kenan si ferma ai box a 5 minuti dal termine, proprio mentre tutti gli altri escono con la gomma nuova. Il posteriore da gara viene sostituito con la gomma più performante. A 4 minuti dalla fine tutti i piloti sono fuori dai box e si lanciano per l’ultima possibilità con un time attack. Cade purtroppo Axel Bassani, che non migliorerà più del 7° posto dove si trova ora. A 3 minuti esce Kenan, che probabilmente farà un solo giro.
Krummenacher fa segnare un giro spettacolare! Dopo 2 settori centrali rossi il ritardo al traguardo è di soli 50 millesimi, ma lo svizzero continua a spingere. Cluzel ruba il terzo posto alla R6 di Tuuli, mentre Smith precede Zaccone e Jacobsen. Il secondo pilota Puccetti si prende la pole provvisoria, ma Kenan riesce ancora a migliorarsi! 4 settori rossi e 4 decimi su Randy Krummenacher. 1’42”969 è il nuovo record della pista di Jerez per questa categoria!
 
A seguire c’è Gara 1 della SBK: cliccate qui per controllare gli orari TV mentre ricordatevi di partecipare al nostro FANTAMOTOCICLISMO: chi avrà totalizzato più punti a fine stagione, diventerà tester di Motociclismo per un giorno! SCOPRITE QUI IL REGOLAMENTO!

CLICCATE QUI PER PARTECIPARE
 

Mondiale SSP 2016, Jerez De La Frontera: risultati Superpole

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA