06 May 2012

WSBK 2012: Sykes vince la mini Gara 2 di Monza

Più che una domenica di gara, quella della SBK a Monza è stata un calvario. Il meteo scombussola i piani di team, piloti e direzione gara. Gara 2 è sospesa dopo 8 giri, vince Sykes e prende metà punteggio

Wsbk 2012: sykes vince la mini gara 2 di monza

Si parte. No, piove. Si parte sì ma con due giri di warm up per prendere confidenza con la pista. Bene, gomme slick, ovviamente, anche se l’asfalto non è totalmente asciutto (anzi). I piloti sono tutti compatti peer partire, come forse non sono stati in occasione di Gara 1, quando per molti si sarebbe potuto correre con gomme Rain. Comunque, la prima gara è… acqua passata.
Gara 2 parte regolarmente e, in condizioni tutte da interpretare, Tom Sykes porta la sua Ninja al comando e si invola ad un ritmo che nessuno è in grado di contrastare. Leon Haslam e Melandri con le BMW, e i due piloti dell’Aprilia ufficiale, Laverty e Biaggi, si danno battaglia per le posizioni da podio, e dietro Checa fa la guardia con una Ducati che, giro dopo giro, soffre l’asciugarsi della pista nei tratti più veloci. Ma intanto Sykes se ne va fino a raggiungere un margine di oltre 9,7 secondi all’ottavo giro. Già, proprio all’8° giro compaiono le bandiere bianco crociate e i piloti di testa alzano le braccia nell’inequivocabile segnale: “qui non si riesce a guidare, è pericoloso, fermiamo la gara”.
È infatti ricominciato a piovere e, memori di quanto era successo nelle prove e in Gara 1, i piloti preferiscono fermarsi. Non tutti, ovviamente, ma certo quelli che contano. L’idea forse sarebbe di aspettare qualche minuto e vedere che succede, ma la direzione gara, con ancora le gare della STK 600 e della Junior Cup da svolgere, decide di considerare valida la gara assegnando solo metà punteggio.
Sykes stava dominando e non è molto contento, ma così è. Se la prendono meno Biaggi e Checa, che mantengono l’uno la prima e l’altro la seconda posizione nel Mondiale, oltretutto senza perdere nemmeno troppi punti da un Sykes che è sempre più una realtà con cui sanno di doversi confrontare ormai ad ogni gara.


World SBK 2012: Monza - Classifica Gara
1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 
2. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 
3. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory

4. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 
5. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 

6. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 
7. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 
8. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 
9. Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 
10. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 
11. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 
12. Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) Aprilia RSV4 Factory 
13. Maxime Berger (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 
14. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 
15. Leon Camier (Crescent Fixi Suzuki) Suzuki GSX-R1000 
17. Niccolò Canepa (Red Devils Roma) Ducati 1098R

World SBK 2012: Classifica Generale
1 Biaggi 97,5
2 Checa 95,5
3 Sykes 91,5

4 Melandri 72,5 4
5 Rea 70
6 Haslam 68
7 Guintoli 66
8 Laverty 64
9 Smrz 42,5
10 Giugliano 41
11 Berger 26,5
12 Fabrizio 26
13 Aoyama 24,5
14 Zanetti 21
15 Canepa 20
18 Badovini 14

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA