SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Via col vento per Suzuki MotoGP: giorni di prove in galleria per Capirossi e Vermeulen

I piloti del Team Suzuki Rizla MotoGP, Loris Capirossi e Chris Verme, ed il Reparto corse di Hamamatsu nei prossimi giorni saranno al lavoro con una galleria del vento affiancata ad un circuito, per rivedere l’aerodinamica della GSV-R. Il passo successivo saranno i test in Australia e a Jerez, con i quali i tecnici cercheranno di risolvere i problemi legati a telaio e motore.

Via col vento per suzuki motogp: giorni di prove in galleria per capirossi e vermeulen


Milano 18 Novembre 2008 – Il Team Manager della Suzuki Rizla MotoGP, Paul Denning, fa sapere che il prossimo passo di sviluppo della GSV-R sarà l’aerodinamica. Ad Hamamatsu, sinora, avevano lavorato sull’elettronica. Per Loris Capirossi e Chris Vermeulen, nei prossimi giorni, si prospetta un grande lavoro nella galleria del vento della sede giapponese. Successivamente, il 26 ed il 27 novembre, i due piloti saranno in pista a Phillip Island con la Kawasaki. Infine saranno ai test IRTA di Jerez. Suzuki, considerati gli scarsi risultati della stagione da poco conclusa ( 3 podi: 2 di Vermeulen e 1 di Capirossi) vuole rendere il pacchetto più competitivo per il Mondiale 2009. I test di Hamamtsu abbineranno il lavoro su circuito a quello nella galleria del vento, che è stata posta a fianco della pista, in modo da poter confrontare i dati rilevati strumentalmente nelle due situazioni. La GSV-R è lenta in accelerazione e sui rettilinei, mentre lavora bene in uscita di curva. È la prima volta che i piloti della Suzuki partecipano ai test in galleria del vento. Può darsi che si sia trattato di una richiesta fatta da Loris Capirossi, al quale già a inizio stagione 2008 era stato affidato l’arduo compito di trovare i riferimenti per lo sviluppo della moto, che attualmente ha ancora problemi di grip nelle curve veloci e richiede molto lavoro su motore e telaio.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA