Test Peugeot Vivacity 125: fluidità d’erogazione e buona agilità alle basse velocità

Abbiamo testato a Lisbona il nuovo scooter a ruote basse da 12” Vivacity 125. Ci è piaciuto per la spinta costante già dai bassi regimi. Migliorabili accoppiamento plastiche e finiture.

Test peugeot vivacity 125: fluidità d’erogazione e buona agilità alle basse velocità

Lisbona (PORTOGALLO) 10 giugno 2010 – Peugeot offre numerose novità per quest’anno e dopo aver presentato il Tweet e il Geopolis 300, ora porta sul mercato il Vivacity 125: uno scooter progettato espressamente per affrontare gli spostamenti cittadini. Lo abbiamo testato sulle strade della capitale portoghese, sino ad un passo dal passo dall’oceano.

Grazie all’ingombro contenuto delle ruote da 12” e alla presenza del vano anteriore, la capacità di carico è da primato: lo spazio ricavato sotto la sella è ampio (contiene un caso integrale) e ospita una presa 12V; lo scudo apribile può accogliere un demi-jet. La qualità delle plastiche e delle verniciature è nella media, gli accoppiamenti e le finiture sono un po’ sottotono. Nonostante le dimensioni generali contenute, l’abitabilità in sella è buona anche per i più alti, ma la posizione di guida è leggermente rannicchiata a causa della limitata distanza tra il piano di seduta e la pedana.

Il motore è un monocilindrico quattro tempi raffreddato ad aria, che non brilla per potenza assoluta, tuttavia offre una spinta costante già dai bassi regimi. L’avviamento è pronto e la rumorosità allo scarico contenuta; peccato per le vibrazioni avvertibili sul manubrio al minimo e per la trasmissione lenta, che penalizza le partenze in salita. La fluidità d’erogazione e la buona agilità alle basse velocità consentono di districarsi bene nel traffico, dove il Vivacity è perfettamente a suo agio. Quando il fondo stradale non è perfetto si avverte la taratura rigida degli ammortizzatori, che penalizza il comfort.

Migliorabile la frenata: il disco anteriore è ben modulabile, ma per ottenere decelerazioni sufficientemente rapide si deve agire con forza sulla leva; il tamburo montato al posteriore offre una potenza adeguata, anche in questo caso è necessario stringere con decisione il comando.

Il Vivacity 125 è già disponibile nei concessionari, al prezzo di 2.200 euro chiavi in mano in quattro colorazioni: bianco, avorio, rosso e nero.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA