Stunt man tenta record: tunnel di fuoco quasi fatale

L’americano Clint Ewing ha tentato nel 2013 il record mondiale di passaggio in moto sotto tunnel di fuoco, ma qualcosa è andato storto: il tunnel è collassato e lo stunt man è stato avvolto dalle fiamme…

Stunt man tenta record: tunnel di fuoco quasi fatale

Giocare con la vita è il pane quotidiano degli stunt man, cercare e oltrepassare i limiti è la loro sfida. Spesso da fuori tutto questo è vissuto come assurdo, come un rischio inutile. Ma solo chi vive queste passioni (spesso ben remunerate…) può capire. E ogni tanto succede qualche disastro, praticamente inevitabile statisticamente. Nel caso di cui stiamo per parlare, però, tutto è finito bene.

 

STURGIS ON FIRE!

Clint è uno stunt man americano da anni in attività (qui il suo sito). Oltre al “solito” repertorio di monoruota, burn out e tricks vari, Clint è specializzato nel “tunnel di fuoco”. Nel 2008 aveva anzi stabilito il Guinness World Record per il più lungo attraversamento di tunnel di fuoco, con un passaggio di oltre 60 metri (lo vedete nel secondo video). Il record era stato poi battuto da un “collega” australiano così nel 2013, a distanza di 5 anni, Clint ci ha riprovato, mantenendo la stessa location (Sturgis) ma quasi raddoppiando la lunghezza del tunnel: circa 110 metri! Il tutto in diretta TV nazionale e in sella alla fida Yamaha. Nonostante in queste occasioni tutto fosse studiato nel minimo dettaglio (per evidenti ragioni di sicurezza), il tentativo di riappropriarsi del record stava trasformandosi per Ewing in una tragedia. Il tunnel è collassato e Clint si è ritrovato avvolto dalle fiamme in una maniera non prevista (la sequenza in gallery). Fortunatamente è stato in grado di uscire dal tunnel con le proprie gambe, ustionato alle mani ma salvo. Ci riproverà?

 

Il tentativo fallito

 

Il record del 2008

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA