Strano ma vero: realizzato in Egitto un «Piaggio MP4» su base Vespa

Non è un’originale intepretazione di stile di un veicolo Piaggio, ma semplicemente un pratico (secondo le idee di chi lo utililzza) allestimento di una Vespa 300. Si è visto circolare al Cairo ed è caratterizzato da un asse posteriore che sostiene due ruote e sfrutta il gruppo motopropulsore della GTS 300.

Strano ma vero: realizzato in egitto un «piaggio mp4» su base vespa


Milano 10 marzo 2009 – Le terre africane riservano sempre molte sorpese. Tre queste i Mobylette, vecchi cinquantini mezzi distutti con cui circolano gli abitanti locali e per i quali esistono addirittura delle competizioni. Fra le ultime e forse più originali trovate è stato avvistato un « Piaggio MP4 ». Chiaramente si tratta di un appellativo scherzoso ma divertente per definire lo strano veicolo a due più due ruotee, che si è visto girare al Cairo. Abbina ad una Vespa PX (con motore della GTS 300) un asse posteriore ed una coppia di ammortizzatori collegati a due ruote supplementari folli. Data la disposizione piramidale degli ammortizzaotri si suppone che questa stravagante Vespa possa inclinarsi rispetto all’asse delle due ruote supplementari. Probabilemnte è stata costruita per aumentare la capacità di carico della tradizionale Vespa.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA