- 07 July 2014

Special Yamaha Yard Built in mostra a Wheels & Waves 2014

Durante l’evento dedicato agli amanti di moto custom e surf, la Casa di Iwata ha esposto la sua collezione Yard Built. Tra le moto presenti, c’erano anche tre nuovi progetti su base SR400 ideati da Deus Ex Machina e Benders. Mega gallery e video della manifestazione

Special yamaha yard built in mostra a wheels & waves 2014

In Francia (a Biarritz), è andata in scena l’edizione 2014 di Wheels & Waves (qui la gallery del 2013): si tratta di un evento che attira migliaia di appassionati di moto Special e surf. Yamaha ha deciso di sfruttare l’occasione per mostrare la sua collezione Yard Built al completo (cliccate qui per la gallery delle Special di Iwata).

 

NUOVE MOTO

Oltre ai modelli già conosciuti negli ultimi mesi, Yamaha ha presentato tre nuovi progetti, basati sulla monocilindrica SR400, riproposta a Eicma 2013 . Il primo di questi è una Special realizzata in Germania dai fratelli Christian e Raphael Bender che si chiama SR400 “Homage”; il nome si spiega per l’ispirazione che ha guidato i due customizzatori: la leggendaria Yamaha XT500. Gli altri due progetti, invece, sono quelli di Deus Ex Machina: a Biarritz, infatti, c’erano una nuova Special (la SR400 “Lightning”) e il kit “pronto all’acquisto” Deus 400 (ma cliccate qui per le ultime special by Deus, Yamaha e non)..

 

SPECIAL TEDESCA

I fratelli Bender hanno cercato di spogliare la SR400 originale per poi ricostruire una moto attuale dal gusto vintage. Gli interventi più importanti riguardano la sostituzione del carter motore, il copricatena, le piastre di sterzo, e le leve. Si aggiunge un nuovo manubrio cromato in stile endurance, un nuovo scarico da scrambler e delle piccole luci vintage sia davanti che dietro (come sulla XT500). Il quadro della Homage è completato dalla nuova sella, dal portapacchi costruito a mano e da un piccolissimo tachimetro digitale. Cliccate qui per la gallery.

 

 

RIPRODUCIBILE A CASA

La SR400 Special dei Bender sarà replicabile anche dagli appassionati che acquisteranno l’apposito kit: comprende i componenti per costruirsi la Homage nel proprio garage. Tra i pezzi disponibili ora ci sono i parafanghi anteriore e posteriore, il portapacchi, il copricatena e le tabelle laterali. Si possono poi ordinare la luce anteriore, le pedane, e le leve. Per sella e scarico personalizzati, invece, bisogna aspettare ancora un po’: tutte le novità arriveranno sul sito www.benders-echte.de. Vi ricordiamo anche che i fratelli Bender torneranno a Eicma 2014 con una nuova cafè racer Yard Built su base Yamaha XV950.

 

L’ITALIANA

I milanesi di Deus Ex Machina si sono presentati a Biarritz (dopo un lungo viaggio in moto) con due nuovi progetti. Il primo è la SR400 Lightning, una Special Yard Built pronta ad affrontare diversi terreni (fuoristrada leggero e spiaggia). I materiali usati sono quelli originali: alluminio, fibra di vetro, acciaio e gomma. Per trasformare la moto di partenza, i ragazzi di Deus hanno realizzato un nuovo serbatoio, con bocchettone “Monza”, e delle piastre di sterzo ricavate dal pieno. Gli accessori montati sono l’ammortizzatore posteriore Fox che aiuta in fuoristrada, lo scarico SC Project e i filtri conici Spring Filter per migliorare il sound, e un manubrio da motocross e faro anteriore “Sei Giorni” per donarle un aspetto vintage (cliccate qui per le foto).

 

 

KIT DEUS 400

Il secondo progetto presentato da Deus Ex Machina è la Deus 400 (sempre legata alla Special Lightning), disponibile come moto da acquistare "pronta all'uso" o come kit completo per trasformare la propria SR400. Il kit comprende alcuni componenti realizzati artigianalmente (come il serbatoio, i parafanghi e il contagiri analogico), una nuova sella scamosciata, il portapacchi posteriore e lo scarico SC Project. Ognuno, poi, può personalizzare la propria moto come preferisce, con i pezzi disponibili a catalogo su sul sito di Deus.

 

Cliccate qui per tutte le foto di Wheels & Waves 2014 e delle Special Yard Built esposte; qui sotto, invece, godetevi il video dell’evento!

 

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Ultimi articoli