SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Scoop Mondiale: MV Agusta tre cilindri 675 cc

Beccata a Schiranna (Varese) la nuova MV Agusta tre cilindri 675 cc, di cui vi avevamo parlato sul numero di Motociclismo di luglio 2008. Un collaudatore della MV la stava provando sulle strade che si trovano nei pressi dello stabilimento. Girava sotto mentite spoglie, perché le carenature erano quelle della MV Agusta F4-R 312, ma abbiamo potuto constatare che si trattava di un'altra moto guardando pochi particolari: le dimensioni molto compatte, il carter della frizione più alto e gli steli del

Scoop mondiale: mv agusta tre cilindri 675 cc




Milano 9 settembre 2009
– Abbiamo pizzicato a Schiranna (Varese) la nuova MV Agusta tre cilindri 675 cc, di cui vi avevamo parlato sul numero di Motociclismo di luglio 2008. Un collaudatore della MV la stava provando sulle strade che si trovano nei pressi dello stabilimento. Girava sotto mentite spoglie, perché le carenature erano quelle della MV Agusta F4-R312, ma abbiamo potuto constatare che si trattava di un'altra moto guardando pochi particolari: innanzitutto le dimensioni sono molto compatte, il carter della frizione della “F3”, chiamiamola così, è più alto di quello della F4 e gli steli della forcella, sulla F3, hanno un diametro inferiore rispetto a quelli della forcella montata sulla F4. Il forcellone è bibraccio in alluminio. Il peso dovrebbe essere ridottissimo, 160 kg ottenuti con tanti componenti in magnesio e in carbonio, e la potenza massima di 140 CV a 14.000 giri, con un’erogazione molto generosa già dai bassi, grazie ai cornetti ad aspirazione variabile. In più vanterà una gestione elettronica innovativa dell’accensione-iniezione, il cambio estraibile, niente contralbero e masse volaniche ridotte per avere maggiore accelerazione. I cilindri saranno inclinati in avanti e la distribuzione utilizzerà valvole radiali, come sulla F4. Avevamo visto il motore nei capannoni dove ha sede il reparto di Ricerca e Sviluppo della MV Agusta ed erano da subito saltate all’occhio le dimensioni ultracompatte, che ne fanno uno dei più piccoli della sua categoria. Come vi avevamo anticipato la moto è nata con l’intento di Claudio Castiglioni di rilanciare l’azienda, puntando sulle medie cilindrate, per uscire dalla crisi finanziaria che affliggeva la MV. Dopo l’acquisizione della Casa varesina da parte di Harley-Davidson, MV ha continuato a lavorare sul progetto iniziato sotto la gestione Castiglioni e, adesso, la F3 è in fase di collaudo. Non la vedremo al Salone di Milano di quest’anno, ma forse potremo apprezzarla all’EICMA del 2010, che era la data di lancio prevista per il progetto.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA