26 August 2012

SBK Mosca: Melandri 1° in Gara2 e nel Mondiale

Marco Melandri vince Gara2 nella SBK a Mosca e, approfittando del ritiro di Biaggi, si porta in testa al Mondiale. Bel podio di Davies, Checa si difende

Sbk mosca: melandri 1° in gara2 e nel mondiale

 

Condizioni perfette per Gara2, col sole e pista asciutta. Scatta ottimamente Sykes, seguito da Laverty, Haslam, Melandri, Rea e Giugliano, miglior ducatista. Ma anche Biaggi viene su bene e guadagna il quinto posto su Giugliano. Purtroppo per Fabrizio, Canepa e Aoyama finisce tutto al primo giro. Il duo della BMW insegue Sykes e Laverty, con Melandri virtualmente sul secondo gradino del podio dopo il sorpasso su Laverty. Almeno fino a quando il pilota Aprilia (ma anche Haslam) non decide di ripassare Marco. E intanto Sykes scappa, mentre per le Ducati si annuncia una gara dura, con Giugliano 6° e checa 8° ma senza la possibilità di insidiare le 4 cilindri. Dietro è Chaz Davies a segnalarsi come più veloce.

 

MELANDRI PERFETTO. BIAGGI NO
La bagarre tra gli inseguitori di Sykes vede i due piloti BMW a scambiarsi posizioni, ed entrambi rampano su Laverty, con Melandri che si porta al 2° posto e comincia la rincorsa su Sykes. Liberatosi dell’inglese, Melandri prende autorevolmente la testa della gara a 10 giri dalla fine  e comincia la cavalcata trionfale che lo porterà a vincere la gara. È il momento topico della gara, soprattutto dopo l’incidente che un paio di giri prima ha tolto dalla gara Biaggi e Haslam. Il romano sorpassa i frenata Rea ma durante la manovra si tocca col nord irlandese e non è più in grado di controllare la staccata. Il risultato è che Max centra in pieno la BMW di Haslam e la gara è finita per entrambi. In questo momento Melandri è in testa al mondiale e vuole legittimare la leadership con una vittoria.


VITTORIA A MELANDRI (E ALTRE SORPRESE)
Chaz Davies e Davide Giugliano risalgono e puntano al podio. Ma del resto lo fanno anche Laverty, Rea e Checa. All’ultimo giro Laverty è vittima di un high side e si deve ritirare, ma il suo incidente costringe i piloti nelle vicinanze a rallentare, così ne approfitta Davies, che guadagna la terza posizione. Peggio va a Rea, che arretra fino al 7° posto, e a Checa, che alla fine sarà 4°. Il podio vede quindi un grande Melandri vincitore, seguito da Sykes e Davies. Quinto un convincente Camier, con la Suzuki. Giugliano 6°, nella top 10 anche Badovini (8°) e Zanetti (10°).

 

MELANDRI LEADER
Con il risultato di Gara2 a Mosca, la classifica generale vede Marco Melandri passare in testa, prendendo un vantaggio di 18,5 punti su Biaggi, che vede avvicinarsi anche Sykes. Nel Mondiale costruttorialtre buone notizie per BMW, che comanda la classifica.

Anche Checa e Rea guadagnano qualcosa, ma per loro la rincorsa  è praticamente impossibile. Rea, inoltre, deve pensare a far bene nei test di Brno con la Honda MotoGP, dato che è lui il pilota che la HRC ha designato per sostituire Stoner nelle ultime gare della stagione.

 

Mondiale SBK Mosca – risultati Gara 2

1. Marco Melandri 40'14.677BMW S1000 RR(BMW Motorrad Motorsport)

2. Tom Sykes 40'15.653KawasakiZX-10R(Kawasaki Racing Team)

3. Chaz Davies 40'18.890Aprilia RSV4 Factory(ParkinGO MTC Racing)

4.  Carlos Checa 40'20.631 Ducati 1098R (Althea Racing)

5.  Leon Camier 40'28.245 Suzuki GSX-R1000 (FIXI Crescent Suzuki)

6.  Davide Giugliano 40'29.850 Ducati 1098R (Althea Racing)

7.  Jonathan Rea 40'37.802 Honda CBR1000RR (Honda World Superbike Team)

8. Ayrton Badovini 40'38.373BMW S1000 RR(BMW Motorrad Italia GoldBet)

9.  Loris Baz 40'38.561 KawasakiZX-10R (Kawasaki Racing Team)

10.  Lorenzo Zanetti 40'38.773 Ducati 1098R (PATA Racing Team)

11.  Sylvain Guintoli 40'39.558 Ducati 1098R (PATA Racing Team)

12.  John Hopkins 40'54.320 Suzuki GSX-R1000 (FIXI Crescent Suzuki)

13.  David Salom 41'16.126 KawasakiZX-10R (Team Pedercini)

14.  Alexander Lundh 41'51.273 KawasakiZX-10R (Team Pedercini)

RT.  Eugene Laverty 38'39.475 Aprilia RSV4 Factory (Aprilia Racing Team)

RT.  Leon Haslam 14'32.025 BMW S1000 RR (BMW Motorrad Motorsport)

RT.  Max Biaggi 14'32.916 Aprilia RSV4 Factory (Aprilia Racing Team)

RT.  Niccolò Canepa 1'47.409 Ducati 1098R (Red Devils Roma)

RT.  Michel Fabrizio BMW S1000 RR (BMW Motorrad Italia GoldBet)

 

Mondiale SBK Mosca – Classifica generale

  1. MARCO MELANDRI BMW 308,5
  2. MAX BIAGGI APRILIA 290
  3. TOM SYKES KAWASAKI 267,5
  4. CARLOS CHECA DUCATI 233,5
  5. JONATHAN REA HONDA 212,5
  6. LEON HASLAM BMW 180
  7. EUGENE LAVERTY APRILIA 173,5
  8. SYLVAIN GUINTOLI DUCATI 127,5
  9. MICHEL FABRIZIO BMW 119,5
  10. DAVIDE GIUGLIANO DUCATI 116
  11. CHAZ DAVIES APRILIA 115,5
  12. JAKUB SMRZ DUCATI 92,5
  13. LORIS BAZ KAWASAKI 90
  14. AYRTON BADOVINI BMW 85
  15. LEON CAMIER SUZUKI 77,5
  16. LORENZO ZANETTI DUCATI 48
  17. NICCOLÒ CANEPA DUCATI 42,5
  18. MATTEO BAIOCCO DUCATI 7
  19. ALESSANDRO POLITA DUCATI 4
  20. NORINO BRIGNOLA BMW 3

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA