Slitta l’avvio della SBK 2021, ancora per il Covid

Il Round di Olanda, inizialmente in programma dal 23 al 25 aprile, viene posticipato a causa della pandemia di Coronavirus. Ora si terrà a fine luglio. Nel calendario provvisorio della SBK 2021 restano 12 (+1) i round in programma

1/19

1 di 2

Ci risiamo! Sembra di essere tornati indietro di un anno quando il Coronavirus stravolse -anche- i calendari di MotoGP e SBK. A causa ancora della pandemia da Covid-19 e delle varie restrizioni a essa collegate, la FIM, i rappresentanti dei governi, il TT Circuit Assen e Dorna WSBK Organization (DWO) comunicano ora il rinvio del Round di Olanda della SBK 2021.

Dal momento che le autorità olandesi hanno stabilito che nessun evento potrà avere luogo nella regione del Drenthe fino al 1 giugno 2021, il Round di Olanda, inizialmente in programma dal 23 al 25 aprile, ora avrà luogo a fine luglio, nel fine settimana del 23-25. Da tappa inaugurale dell'anno, quindi, quello di Assen diventerà il quinto Round del Campionato del Mondo Motul FIM Superbike 2021.

Al momento restano 12 (+1) i round presenti in calendario, con un appuntamento che deve essere ancora comunicato e il 12° Round in programma in Australia per ora fissato senza data; inoltre è previsto il ritorno in Indonesia per la prima volta dal 1997. Si farà di nuovo tappa anche all’Estoril, che in già nel 2020 era tornato a far parte del calendario delle derivate di serie. Ovviamente, lo svolgimento di tutte le gare resta ancora legato alla pandemia da COVID-19 e alle eventuali restrizioni che essa comporta.

I primi nove Round del Campionato si terranno in Europa; ad aprire la stagione a inizio maggio sarà quindi l’Estoril, per il primo dei cinque Round in calendario nella Penisola Iberica. Dopo sarà la volta del MotorLand Aragon, di Misano e di Donington Park, con quest’ultimo appuntamento che vedrà in pista solo la WorldSBK. E qui si posiziona ora la tappa di Assen.

Il Round di Francia a inizio settembre sarà il sesto appuntamento del 2021 a cui due settimane più tardi farà seguito il Round di Catalogna del WorldSBK che precederà a sua volta il Round di Spagna in programma una settimana dopo. A inizio ottobre – a sette giorni dal Round spagnolo – sarà la volta del Round del Portogallo in calendario a Portimao. Per la prima volta in oltre 20 anni si terranno quindi tre appuntamenti consecutivi nella WorldSBK.

Gli ultimi tre Round del Campionato si terranno fuori Europa: il primo sarà quello in programma in Argentina al Circuito San Juan Villicum che precederà il ritorno dell’Indonesia con il debutto nel WorldSBK del Mandalika International Street Circuit (soggetto a omologazione). Il Phillip Island Grand Prix Circuit è presente nel calendario provvisorio (soggetto a contratto) a fine stagione ma devono ancora essere definite le date. Anche il 13° Round deve ancora essere comunicato con la relativa collocazione. In occasione delle gare non europee scenderanno in pista solo WorldSBK e WorldSSP.

Nella pagina successiva trovate il calendario, ancora provvisorio, della SBK 2021.

  • 7-9 maggio: Portogallo, Estoril
  • 21-23 maggio: Spagna, Aragon
  • 11-13 giugno: Italia, Misano
  • 2-4 luglio: Inghilterra, Donington
  • 23-25 luglio: Olanda, Assen
  • 3-5 settembre: Francia, Magny-Cours
  • 17-19 settembre: Spagna, Barcellona
  • 24-26 settembre: Spagna, Jerez
  • 1-3 ottobre: Portogallo, Algarve
  • 15-17 ottobre: Argentina, Vilicum
  • 12-14 ottobre: Indonesia, Mandalika
  • Data da confermare – Australia

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli