SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

SBK 2015, Losail: l’ultima pole stagionale a Tom Sykes

Nella notte del Qatar il più veloce di tutti è ancora una volta Tom Sykes. Il pilota Kawasaki scatta dalla prima posizione davanti al compagno di squadra Jonathan Rea e ad uno straordinario Xavi Fores, in sella alla sua Ducati. 11esima posizione per Matteo Baiocco, il migliore degli italiani

ULTIMA SUPERPOLE DELL’ANNO

Sul circuito di Losail va in scena l’ultimo appuntamento stagionale con il Campionato Mondiale Superbike. Jonathan Rea, che si presenta in Qatar nelle vesti di Campione del Mondo 2015, è stato il più veloce nella prima sessione delle prove libere del venerdì; Jordi Torres ha conquistato invece la prima posizione nelle FP2. Grande rammarico per l’assenza di Max Biaggi, che ha dovuto rinunciare alla terza wild card dell’anno a causa di una brutta caduta in bicicletta che gli ha provocato un infortunio alla gamba sinistra. Ora però è il momento della Superpole 1, alla quale partecipano i piloti che si sono classificati dall’11° al 20° posto in qualifica, e soprattutto della Superpole 2, utile a decretare le prime posizioni della griglia di partenza della gara di domani. A proposito, secondo voi chi vincerà la gara (qui gli orari TV)? Ditecelo giocando a FantaMOTOCICLISMO e fate il vostro pronostico sulle prime 5 posizioni delle due manches della Superbike. A fine stagione, chi di voi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno.

CLICCATE QUI PER PARTECIPARE
1/29 SBK 2015 Losail: Tom Sykes

SUPERPOLE1: SALOM E MERCADO PASSANO IN SP2

Nella Superpole1 i piloti in pista si giocano i due posti disponibili per passare all’ultima sessione di qualifica, quella decisiva per le prime posizioni della griglia di partenza della gara di domani. A sfidarsi troviamo Canepa, Salom, Guintoli, Camier, Badovini, Mercado, Ramon, Ponsson, Vizziello e Rizmayer. I primi riscontri cronometrici danno ragione a Camier (1’59”256), che si trova al comando davanti a Canepa e Badovini. Tutti i piloti rientrano ai box per montare la gomma da qualifica, al loro rientro in pista hanno a disposizione ancora 5 minuti per riuscire ad arrivare nelle prime due posizioni. Migliora Canepa, il suo 1’58”941 gli permette di salire provvisoriamente in prima posizione. Poco dopo però Leandro Mercado fa meglio del pilota italiano (1’58”676) e gli soffia la leadership. Risale anche Guintoli che si porta in seconda posizione (1’58”768). Con un giro perfetto (1’58”481) David Salom si porta davanti a tutti. Bandiera a scacchi, i piloti sono ancora in pista ma la gomma morbida non riesce a garantire ottime prestazioni nel secondo giro lanciato, per cui le posizioni non cambiano. Passano alla Suerpole2 Salom e Mercado. 

SUPERPOLE 2: LE DUE KAWASAKI DAVANTI A TUTTI

15 minuti a disposizione dei piloti per cercare di aggiudicarsi la prima casella della griglia di partenza della gara di domani. Dopo i primi giri cronometrati con la gomma soft da gara, il più veloce in pista è Tom Sykes (1’57”620), davanti a Torres (+0,053) e Haslam (+0,414). Dietro di loro Davies, Rea e Fores. Pit stop per tutti, i piloti rientrano in pista con la gomma morbida da qualifica. Il primo a passare sul traguardo dopo il cambio gomme e VD Mark, che ferma il cronometro a 1’58”034, terza posizione provvisoria per lui. Poco dopo arrivano tutti gli altri piloti: si conferma il migliore in pista si Tom Sykes che, con un tempo di 1’56”821, conquista la sua trentesima superpole in carriera. Dietro di lui troviamo il suo compagno di squadra Jonathan Rea (1’56”997). I due piloti Kawasaki sono gli unici che riescono a scendere sotto al muro del 1’57”. Si aggiudica la terza posizione uno strepitoso Xavi Fores, che con la sua Ducati, ferma il cronometro a 1’57”384. Dietro di loro Chaz Davies e le due Aprilia di Haslam e Torres. Chiudono la top ten Lowes, De Puniet, VD Mark e Marcado. Matteo Baiocco, finito a terra dopo la bandiera a scacchi, in undicesima posizione è il migliore degli italiani.
 

GRIGLIA DI PARTENZA WSBK LOSAIL 2015

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1  SYKES Tom Kawasaki ZX-10R 1'56.821  
2 REA Jonathan Kawasaki ZX-10R 1'56.997 +0.176
3 FORES Xavi Ducati Panigale R 1'57.384 +0.563
4  DAVIES Chaz Ducati Panigale R 1'57.406 +0.585
5  HASLAM Leon Aprilia RSV4 RF 1'57.449 +0.628
6  TORRES Jordi Aprilia RSV4 RF 1'57.601 +0.780
7  LOWES Alex Suzuki GSX-R1000 1'57.638 +0.817
8  DE PUNIET Randy Suzuki GSX-R1000 1'57.644 +0.823
9 VD MARK Michael Honda CBR1000RR SP 1'58.034 +1.213
10  MERCADO Leandro Ducati Panigale R 1'58.565 +1.744
11 BAIOCCO Matteo Ducati Panigale R 1'58.741 +1.920
12  SALOM David Kawasaki ZX-10R 1'59.289 +2.468
13 GUINTOLI Sylvain Honda CBR1000RR SP    
14 CANEPA Niccolò Ducati Panigale R    
15  BADOVINI Ayrton BMW S1000 RR    
16 CAMIER Leon MV Agusta F4 RR    
17 PONSSON Christophe Kawasaki ZX-10R    
18  RAMOS Román Kawasaki ZX-10R    
19  VIZZIELLO Gianluca Kawasaki ZX-10R    
20  RIZMAYER Gábor BMW S1000 RR    

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA