Stock 1000: a Donington Savadori porta l’Aprilia sul gradino più alto

Gara a senso unico nella STK 1000. Savadori dimostra la supremazia Aprilia sul circuito britannico. Ottima gara anche quella di Tamburini (BMW) e De Rosa (Ducati) che danno spettacolo in un avvincente duello. Continuano a migliorare le R1, che concludono quarta e quinta

Stock 1000: a donington savadori porta l’aprilia sul gradino più alto

PARTENZA: Parte bene Savadori, ma viene sfilato da De Rosa e Tamburini alla prima curva
Giro 1/15:  Savadori recupera una posizione su Tamburini e i primi tre si sfilacciano dal resto del gruppone.

Giro 2/15: La R1 di Coghlan si mette all’inseguimento dei primi tre battistrada. Con 1’30”0 Raffaele De Rosa stacca già il record della pista di categoria
Giro 3/15: Cade Barrier, steso dalla propria R1. Il pilota è ok e riparte, ma ormai la gara è compromessa
Giro 4/15: Cade anche Magononi nella “S” con grande rischio per il pilota che rischia di essere investito da una Panigale. Un’altra R1 a terra. Problemi a spalla e clavicola destra per lui
I primi tre piloti “saldano” le posizioni da podio.

Giro 5/15: Savadori abbatte il muro dell’ 1’30” e guadagna metri sui due inseguitori

Giro 6/15: Savadori fa sul serio e imposta con la propria Aprilia un passo gara inarrivabile per De Rosa su Ducati Panigale. Tamburini stacca forte ad ogni curva e al termine della tornata sopravanza De Rosa

Giro 7/15: La S1000 RR di Tamburini mette subito un bel gap fra sé e la Ducati, mettendosi nel mirino la Aprilia che però si allontana mediamente di un decimo al giro.

Giro 8/15: Combattivo è anche il terzetto che combatte per la quarta piazza, costituito dalle due R1 e dalla Panigale rispettivamente di Coghlan, Guarnoni e Jezek

Giro 9-10/15: De Rosa non si stacca da Tamburini, mentre Savadori si porta a un distacco di oltre 3 secondi dai due inseguitori

Giro 11/15: Salvadori conquista nel frattempo la nona posizione, mentre Marconi combatte tra undicesima e dodicesima posizione.

Giro 12-13/15: Tamburini spinge forte, a un ritmo che De Rosa fa fatica a sopportare. Il terzetto che combatte per la terza posizione intanto si sgrana, perdendo la Panigale, che non riesce a sopportare il ritmo delle moto di Iwata

Giro 14/15: Tamburini gira forte, guadagnando molti decimi sia su De Rosa che su Savadori che lo precede. Il gap ora è di circa 2 secondi

ULTIMO GIRO: Savadori vedendo Tamburini avvicinarsi dà lo strappo e riporta il proprio vantaggio a oltre 3 secondi sotto la bandiera a scacchi

 

Dopo la gara inglese il campionato non cambia piega. Lorenzo Savadori e la Aprilia consolidano la propria leadeship in testa al campionato, aumentandone il margine sugli inseguitori. Podio tutto italiano sia come piloti che come Casa vincitrice. Per la classifica finale di arrivo cliccate qui, mentre sotto c’è la classifica di campionato aggiornata

Appuntamento a Portimão fra due settimane per il seguito di un grande campionato del mondo SBK
 

MONDIALE STK1000 2015, DONINGTON – CLASSIFICA GENERALE

Pos

Nome

Moto

Punti

1.

L. SAVADORI

APRILIA

95

2.

R. TAMBURINI

BMW

65

3.

O. JEZEK

DUCATI

53

4.

K. COGHLAN

YAMAHA

50

5.

R. DE ROSA

DUCATI

49

6.

J. GUARNONI

YAMAHA

37

7.

F. MASSEI

DUCATI

32

8.

B. STARING

KAWASAKI

22

9.

K. CALIA

APRILIA

21

10.

T. COVEÑA

DUCATI

21

11.

C. BERGMAN

YAMAHA

19

12.

F. MARINO

YAMAHA

18

13.

L. SALVADORI

DUCATI

16

14.

S. SUCHET

KAWASAKI

12

15.

S. BARRIER

YAMAHA

11

18.

D. SCHIAVONI

BMW

7

21.

L. MARCONI

YAMAHA

2

22.

M. MAGNONI

YAMAHA

2

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA