Punti vendita: la situazione in diretta dalle aziende

Chiusi i negozi fisici dalla pandemia di Coronavirus, la logistica dei dealer, pur a ranghi ridotti, è ancora attiva, e la vendita dei prodotti è sostenuta in parte dall'e-commerce. Abbiamo chiesto ad alcuni dei più grandi rivenditori italiani come stanno affrontando questa situazione

Dal 23 marzo tutti i rivenditori di abbigliamento e accessori moto sparsi nel nostro Paese hanno dovuto abbassare le saracinesche, per effetto del Dpcm 22 marzo 2020 messo in atto dal Governo per cercare di contrastare la diffusione del Covid-19.

Ma la logistica dei dealer, pur a ranghi ridotti, è ancora attiva, e la vendita dei prodotti è sostenuta in parte dall'e-commerce. In un momento di attesa che sembra non finire mai... possiamo già farci un regalo e prepararci al meglio per il viaggio che verrà!

Abbiamo chiesto ad alcuni dei più grandi rivenditori italiani come stanno affrontando questa situazione, in cima all'articolo trovate il video con le loro opinioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli