Polini Italian Cup 2013: i risultati della 4a tappa a Ortona

Grande spettacolo nelle 6 categorie della Polini Italian Cup 2013, impegnata nel 4° appuntamento stagionale sul tracciato abruzzese: grandi battaglie e gran divertimento

Polini italian cup 2013: i risultati della 4a tappa a ortona

Vediamo in dettaglio come sono andate le gare di questa 4° tappa della Polini Italian Cup 2013.

 

SCOOTER 70 EVOLUTION OPEN E MONOMARCA

Come al solito, anche nella gara di Ortona la categoria Scooter 70 Evolution Open e la Monomarca Polini corrono insieme, ma con classifiche separate. La prima fila della “Scooter 70” è monopolizzata dai piloti del Team Polini Scooter, mentre Gara1 è una questione tra Tiraferri e Corsi. Dopo sorpassi su sorpassi, è Tiraferri a tagliare per primo la linea del traguardo. La terza posizione va invece a Castellini. Nella “Monomarca” Gurrieri (5° assoluto) vince seguito da Piacciallo e Ziarelli. Nella Gara2 della “Scooter 70” è Corsi a condurre i giochi, con passaggi costantemente sotto l'1'10” che mettono in difficoltà Tiraferri, autore anche di un errore che gli fa perdere il contatto dal compagno di squadra. Castellini è nuovamente terzo sebbene incappi in una scivolata all'ultimo giro. Gara2 della “Monomarca” Polini vede nuovamente Gurrieri protagonista, quarto nella classifica assoluta. Il leader di classifica Moroni è secondo della categoria (settimo assoluto), mentre Ziarelli torna a casa con un terzo posto (ottavo assoluto).

 

SCOOTER 70 CC EVOLUTION OPEN

GARA 1

1. Tiraferri; 2. Corsi; 3. Castellini; 4. Fontana; 5. Gabellini; 6. Camorcia.

 

GARA 2

1. Corsi; 2. Tiraferri; 3. Castellini; 4. Fontana; 5. Gabellini; 6. Camorcia.

 

IN CAMPIONATO

1. Tiraferri 190; 2. Corsi 166; 3. Castellini 115; 4. Gabellini 88; 5. Longo 42; 6. Roufs 39; 7. Camorcia 37; 8. Ciacci 32; 9. Fontana 31; 10. Blaha 21; 11. Rapicavoli 18; 12. Scribano 18; 13. Garzaro 14; 14. Klazen 12; 15. Gellner 9.

 

 

SCOOTER 70 CC EVOLUTION MONOMARCA POLINI

GARA 1

1. Gurrieri; 2. Picciallo; 3. Ziarelli; 4. Imbastaro; 5. Moroni; 6. Zavoli; 7. Del Bonifro; 8. Fabbri; 9. Mancuso.

 

GARA 2

1. Gurrieri; 2. Moroni; 3. Ziarelli; 4. Picciallo; 5. Imbastaro; 6. Del Bonifro; 7. Zavoli; 8. Fabbri; 9. Mancuso.

 

IN CAMPIONATO

1. Moroni 148; 2. Gurrieri 131; 3. Ziarelli 114; 4. Picciallo 112; 5. Del Bonifro 98; 6. Zavoli 87; 7. Tognarelli 84; 8. Fabbri 65; 9. Mancuso 61; 10. Imbastaro 24.

 

 

94 BIG EVOLUTION OPEN

Stefano Scribano è il dominatore della 4° tappa della 94 Big Evolution Open, vincendo entrambe le manches sul tracciato di Ortona. Alle sue spalle, battaglia tra il leader di classifica Simone Bartolini, che per un contatto in Gara1 con Julien Vitali, finisce in infermeria, pur riuscendo a prendere il via in Gara2. Ne approfitta Morelli, che cerca di recuperare su Scribano, ma alla fine è costretto ad arrendersi, terminando secondo. Staccato, in terza posizione, Righetti. Il podio di Gara2 vede Scribano vincere in solitaria, con Morelli ad oltre 9 secondi, seguito da Julien Vitali, terzo. Simone Bartolini, nonostante la caduta di Gara1, è sesto ma ancora leader della classifica.

 

SCOOTER 94 BIG EVOLUTION OPEN

GARA 1

1. Scribano; 2. Morelli; 3. Righetti; 4. Zucchi; 5. Roto; 6. Vitali; 7. De Carolis; 8. Frisoni; 9. Bianchini; 10. Mihael; 11. Di Paolo; 12. Brignoli.

 

GARA 2

1. Scribano; 2. Morelli; 3. Vitali; 4. Righetti; 5. Bartolini; 6. De Carolis; 7. Mihael; 8. Brignoli; 9. Zucchi; 10. Frisoni; 11. Di Paolo; 12. Bianchini; 13. Rota; 14. Buna.

 

IN CAMPIONATO

1. Bartolini 149; 2. Morelli 131; 3. Vitali 120; 4. Scribano 114; 5. Rota 90; 6. De Carolis 80; 7. Righetti 63; 8. Ripepi 60; 9. Mihael 55; 10. Pelle 49; 11. Brignoli 41; 12. Frisoni 39; 13. Buna 20; 14. Zucchi 20; 15. Bianchini 17; 16. Di Paolo 10.

 

 

VESPA CLASSIC 135 CC
Anche Filippo Benini, pilota del team MDM, mette a segno una doppietta in grande stile, battendo il leader di campionato Piacentini sin dalle qualifiche, dove guadagna la pole. In Gara1, giro dopo giro, Benini guadagna terreno su Piacentini e Leaso, che staccati di diversi secondi chiudono il podio. In Gara2 Benini è costretto a recuperare dopo una brutta partenza, pur riuscendo a riportarsi al comando. Piacentini gli si incolla alla ruota posteriore, ma senza mai riuscire ad attaccarlo. Piacentini si accontenta così della seconda posizione con un podio fotocopia di Gara1.

 

VESPA CLASSIC 135 CC

GARA 1

1. Benini; 2. Piacentini; 3. Leaso; 4. Rutigliano; 5. Grotto; 6. Mantovani.

 

GARA 2

1. Benini; 2. Piacentini; 3. Leaso; 4. Rutigliano; 5. Grotto; 6. Mantovani.

 

IN CAMPIONATO

1. Piacentini 180; 2. Leaso 125; 3. Benini 104; 4. Grotto 72; 5. Segnini 66; 6. Rutigliano 55; 7. Delbianco 45; 8. Mantovani 45; 9. Corsi 40; 10. Cristofani 34; 11. Meucci 34; 12. Meneghetti 31; 13. Costa 27; 14. Zannini 9.

 

 

70 EVOLUTION AMATORI

Gare rocambolesche e classifica incerta fino all'ultimo per la classe “Amatori”. La lotta è fra Prischi, Ciuffolo e Zanetti. È proprio quest'ultimo  che sembra avviato ad una sicura vittoria grazie al vantaggio accumulato, ma a tre giri dalla fine la caduta di Marchesi determina la bandiera rossa. Si riparte per una gara sprint di 4 giri, che sommata alle posizioni della prima frazione vede terminare nell'ordine Prischi, Ciuffolo e Pagliaccia. La classifica sulla somma dei tempi premia invece con il primo posto Ciuffolo, davanti a Prischi e Pagliaccia. Non sono finite qui le emozioni, con Gara2 che è una lotta tra Ciuffolo, Zanetti e Zani, perlomeno fino alla caduta di Ciuffolo, che separa Zanetti e Zani, che terminano nell’ordine dietro al vincitore Prischi, autore di una grande doppietta. Quando tutto sembra deciso, la situazione viene ribaltata da un provvedimento disciplinare da parte della Direzione di Gara, che cambia il podio della seconda frazione: vittoria a Prischi, Modena secondo e Zanetti terzo.

 

SCOOTER 70 CC EVOLUTION AMATORI

GARA 1

1. Ciuffolo; 2. Prischi; 3 Pagliaccia; 4. Modena; 5. Inversini; 6. Loreto; 7. Nuti; 8. Brignoli; 9. Zani; 10. Angeli; 11. Zanetti; 12. Marchesi; 13. Cecchi.

 

GARA 2

1. Prischi; 2. Zanetti; 3 Modena; 4. Angeli; 5. Nuti; 6. Inversini; 7. Loreto; 8. Cecchi; 9. Brignoli; 10. Pagliaccia.

 

IN CAMPIONATO

1. Prischi, Zani 125; 3. Zanetti 118; 4. Pagliaccia 102; 5. Nuti 100; 6. Modena 62; 7. Angeli 52; 8. Maestri 41; 9. Inversini 39; 10. Loreto 37; 11. Lussana 35; 12. Fogliani 33; 13. Ceriotti 31; 14. Cecchi 25; 15. Ciuffolo 25; 16. De Santis 24; 17. Petrakov 20; 18. Brignoli 18; 19. Marchesi 15; 20. Tarpado 12; 21. Nardini 11; 22. Menchini 10; 23. Novelli 10; 24. Natalia 8; 25. Nordera 5; 26. Bortignon 3; 27. Rossi 1; 28. Mazzarolo 0; 29. Rapicavoli 0; 30. Ricchiuti 0.

 

 

PIT BIKE XP 125 4T

Gianluca Cuttitta ha di nuovo dimostrato di essere l'uomo da battere, conquistando una doppietta che lo lancia verso la vittoria fra le Pit Bike anche in questa stagione. In Gara1 è stato attaccato da Carminati e Camorcia, che gli sono rimasti incollati senza mai riuscire ad impensierirlo. In Gara2 è Carminati a guidare per i primi giri, salvo poi cadere, rimediando una frattura alla clavicola. La vittoria va a Cuttitta, che sale sul podio davanti a Camorcia e Fabbri.

 

PIT BIKE 125 CC 4T

GARA 1

1. Cuttitta; 2. Carminati; 3. Camorcia; 4. Fabbri; 5. Lauro; 6. Zanetti.

 

GARA 2

1. Cuttitta; 2. Camorcia; 3. Fabbri; 4. Lauro; 5. Zanetti; 6. Carminati.

 

IN CAMPIONATO

1. Cuttitta 190; 2. Camorcia 151; 3. Fabbri 123; 4. Carminati 103; 5. Lauro 100; 6. Risi F. 27; 7. Risi L. 20; 8. Mammi 19; 9. Zanetti 10.

 

 

Oltre alla pianificazione su Tele Nova, Dinamica Channel canale Sky 249 digitale terrestre, Sport Action canale 195, Star Bikers, le immagini della Polini Italian Cup sono visibili qui.

La prossima prova della Polini Italian Cup 2013 è prevista per il 13 luglio sulla nuova pista di San Martino del Lago a Cremona.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA