SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Nuovo casco racing Arai RX-7 GP

Arai ha presentato a Barcellona il nuovo casco top di gamma della serie Racing, utilizzato in MotoGP da Daniel Pedrosa e finalmente disponibile sul mercato europeo. Promette doti aerodinamiche eccellenti, ma, soprattutto, grande comfort. Lo abbiamo testato sotto il sole cocente in Spagna e possiamo dire che è all’altezza delle aspettative. Anche la sicurezza è elevata.

Nuovo casco racing arai rx-7 gp





Barcellona (SPAGNA) 5 settembre 2008
- Arai presenta il nuovo casco racing RX-7 GP, sviluppato direttamente, come dice il nome stesso, nella MotoGP ed evoluzione della serie RX Nata nel 2003. Rispetto alle precedenti dizioni migliora in modo sostanziale la ventilazione (con il numero di prese d’aria aumentato e una differente canalizzazione). Una volta indossato ci si rende subito conto che le dimensioni della visiera sono aumentate e di conseguenza si ha un più ampio campo visivo, soprattutto in curva. È il meglio della produzione Arai ed è studiato per offrire al pilota il massimo in pista fra comfort, aerodinamica e protezione negli impatti ad alta velocità. Lo caratterizzano spoiler posteriore regolabile Air Wing (che riduce le turbolenze), una più ampia apertura della visiera, una calotta esterna PB SNC estremamente resistente e proprietà aerodinamiche superiori. È il casco che utilizza Daniel Pedrosa (Honda HRC) in MotoGP, che era già in vendita in Giappone, ma ora arriverà sul mercato europeo. Lo abbiamo testato girando per Barcellona, sotto un sole cocente, che batteva ad oltre 30°, per capire se fosse eftteivamente migliorata la ventilazione rispetto al modello precedente. Possiamo dire che, anche alla velocità di 50 km/h i dispositivi aereazione (Diffuser) funzionano più che a dovere: il casco al caldo rimane freschissimo. Perciò, possiamo immaginare che utilizzato in pista, a velocità intorno ai 300 km/h, quando il flusso d’aria in entrata è decisamente superiore, il sistema di aereazione sia molto efficace. L’ RX-7 GP è molto curato ed ha una serie di particolari che ne aumentano la qualità. Per esempio la visiera ha un nuovo dispositivo di apertura montato su spessori laterali in plastica che non la fanno deformare, quando viene alzata, evitando così che si righi. Il veloce rilascio dei guanciali “Emergency Release”, offre maggiore sicurezza in caso di incidente, mentre la struttura SNC (Structural Net Composite), ricavata con l’intreccio delle fibre che compongono la calotta è diventata ancora più resistente per mantenerla intatta nel caso di forti impatti. Quest’ultima è una tecnologia costruttiva ricavata dalla F1. In sella, l’Air Wing è facilmente regolabile, anche indossando i guanti, in 5 angolazioni differenti al fine di adattarsi alle diverse posizioni di guida. Il prezzo non è ancora stato definito, ma dovrebbe essere quello dell’anno scorso.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA